Il nuovo OPPO Reno 10 5G è arrivato in Italia da poche settimane a fianco della variante “PRO” che abbiamo recensito da poco e dell’OPPO PAD 2: si tratta di un medio gamma e quindi destinato ad entrare a competere in una fascia incredibilmente affollata, in cui è davvero necessario avere qualcosa di interessante o di speciale per riuscire a uscire dalla massa e farsi notare.

Oppo Reno 10 ha ovviamente molto in comune con la variante “Pro” come spesso accade, ma stranamente vi anticipo subito che ci sono alcune dettagli che lo rendono una scelta più appetibile ( anche per il portafoglio) rispetto alla variante PRO.

venduto da 
€ 359.99
€ 379.99  [-5%]

OPPO Reno 10 5G viene proposto al lancio a 499€ ( ma sono attive alcune promo per il debutto ) e tra le sue principali specifiche vanta una batteria da 5000mAh, una fotocamera principale da 64MP ( senza OIS), 8GB di RAM e una SOC Mediatek Dimensity 7050. Sulla carta sembra un dispositivo ben equilibrato e ora vi racconto come è andata in compagnia di questo smartphone, cominciando come sempre dal contenuto della confezione e dalla scheda tecnica del device.

Scheda tecnica

  • Display: OLED 6,74″ 2772×1240, 120Hz refresh rate, 394PPI, protezione AGC Dragontrail Star 2, rapporto screen-to-body 93%, luminosità 500nits (typ.), 800nits (outdoor), 950nits (HDR), HDR 10+, 100% DCI-P3, 2160Hz PWM
  • Chipset: MediaTek Dimensity 7050 5G con GPU Arm Mali-G68 MC4
  • Memoria: 8GB di RAM LPDDR4X espandibile virtualmente dalla ColorOS, ROM: 256GB storage espandibile tramite microSD
  • sensore impronte digitali: integrato nel display
  • connettività: dual SIM, 5G, WiFi 5/6, Bluetooth 5.3, NFC, USB-C, GPS, trasmettitore IR

fotocamere:

  • anteriore: 32MP OV32C, f/2,4, FOV 90° lente 5P
  • posteriori:
    • 64MP principale, OV64B, f/1,7, PDAF, lente 6P
    • 8MP ultra grandangolare Sony IMX355, f/2,2, FOV 112°, FF, lente 5P
    • 32MP tele Sony IMX709 RGBW, f/2,0, AF, 2X Optical Zoom, lente 6P
  • batteria: 5.000mAh, ricarica SuperVOOC 67W
  • Audio: stereo con Dirac e volume boost 200%
  • dimensioni e peso: 162.43 mm × 74.19 mm × 7.99 mm peso: 185 grammi
  • colori: Ice Blue e Silvery Gray
  • OS: Color OS 13.1 basato su Android 13

Contenuto della confezione

All’interno della confezione di vendita troveremo:

  • Reno 10 5G
  • Cavo di ricarica con caricabatteria 47W
  • Spilletta per il carrello SIM
  • Manualistica e garanzia

Da notare che la cover non è inclusa, ma fino a tutto Agosto sarà in omaggio insieme alle OPPO Enco Air 3 sul sito OPPOSTORE.IT

Design e Materiali

L’OPPO Reno 10 5G cattura immediatamente l’attenzione con il suo design, infatti presenta dei bordi che cromati si fondono elegantemente con il pannello posteriore, che presenta un affascinante effetto cromatico grazie alla sua finitura opaca. Il dispositivo è disponibile in due affascinanti varianti di colore: Ice Blue e Silvery Grey.

La fotocamera anteriore è posizionata in modo discreto nella parte superiore dello schermo, mentre il modulo della fotocamera posteriore ospita un sensore di grandi dimensioni nella metà superiore e due sensori più piccoli nella metà inferiore, promettendo ottime capacità fotografiche. Il modulo fotografico è leggermente rialzato, il che può causare qualche instabilità quando posizionato su superfici piane. Un problema che come sempre viene eliminato nel momento che utilizziamo una cover protettiva. Nonostante la scocca del Reno 10 5G è realizzata quasi completamente in plastica, questa è di buona qualità e conferisce comunque un a sensazione premium in mano.

Sul lato destro del telefono sono posizionati i tasti del volume e il pulsante di accensione, che offrono un accesso intuitivo alle funzioni essenziali. Inoltre, nella parte inferiore del telefono troviamo la porta di ricarica USB Type-C 2.0, il microfono, le griglie degli altoparlanti e lo slot per la SIM, tutti ordinatamente disposti per un uso semplice. Da notare che l’audio in questo telefono è stereo, a differenza anche della versione Pro -più costosa- che è solamente Mono.

Inoltre, la parte superiore dello smartphone presenta un blaster IR e un microfono dedicato per la cancellazione del rumore.

A livello estetico le differenze con il modello PRO sono davvero poche e nel complesso mantiene lo stesso buon feeling e linee visive. Oltre al suo aspetto accattivante, l’OPPO Reno 10 5G offre anche un buon comfort grazie alla sua forma curva che si adatta perfettamente, facilitando anche l’uso con una sola mano.

Tuttavia, è importante notare che l’assenza di una certificazione IP per la protezione da polvere e acqua potrebbe rappresentare un inconveniente per qualcuno. Tuttavia, il design e la sensazione generale del Reno 10 5G lasciano un’impressione positiva duratura, infatti la sensazione in mano è ottima, con un dispositivo dal giusto peso, ben bilanciato e solido in mano.

Hardware e Display

Durante le nostre prove, abbiamo sottoposto il telefono a un intenso utilizzo, giocando a titoli anche più impegnativi come Asphalt 9 e Genshin Impact, guardando video e svolgendo varie attività. Le prestazioni sono buone anche in gaming, anche se con un utilizzo prolungato il riscaldamento termico potrebbero diventare un problema, con la parte posteriore che inizierà a scaldarsi sensibilmente. Nonostante questoa non abbiamo notato problemi di throttling della CPU o avvisi di surriscaldamento nonostante i test siano stati effettuati in questa calda estate Italiana. Ovviamente per giocare con i titoli più impegnativi a livello di GPU potrà essere necessario abbassare un po’ la qualità grafica.

Il chipset utilizzato per questo smartphone è una soluzione Mediatek, per la precisione il Dimensity 7050. Rispetto alla versione Pro che monta uno Snapdragon 778G, il chipset Dimensity 7050 utilizzato qui è fondamentalmente una versione adattata del Dimensity 1080 che abbiamo imparato a conoscere su altri smartphone come il Redmi 12 Pro+ e il Realm 11 Pro. All’atto pratico il chipset si dimostra molto versatile per l’uso social e multimediale e anche grazie all’aiuto delle memorie UFS 2.2 e di 8GB di RAM ( più 4/6/8 GB virtuali con OPPO MemoryBoost) non disdegna qualche sessione di gaming.

La memoria interna da 256GB offre ampio spazio per foto, video e documenti.

L’OPPO Reno 10 5G vanta un display AMOLED da 6,7 pollici con bordi curvi e un refresh rate di 120Hz. Per quanto riguarda la luminosità massima questa è di 950 nit: il display è piuttosto luminoso al chiuso ma sotto la luce del sole inizia ad accusare qualche colpo.

Un’altra caratteristica degna di nota dell’OPPO Reno 10 5G è il sensore di impronte digitali integrato nel display, che offre un ulteriore livello di comodità per lo sblocco sicuro del telefono. Il sensore si è dimostrato rapido e preciso, riconoscendo costantemente le nostre impronte digitali e sbloccando rapidamente il dispositivo.

In breve, l’OPPO Reno 10 5G vanta un display impressionante con colori vivaci e un’interazione fluida anche grazie ai 120Hz del display che rendono tutto più piacevole.

Prestazioni

Per gli amenti dei numeri ecco alcuni benchmark eseguiti su OPPO Reno 10 5G che confermano le prestazioni che ci aspettavamo da questo chipset. Qui sotto potete trovare i risultati di CPUMark (950 Single Core e 2256 punti in multi-thread) e un punteggio di 2283 per Wildlife di 3DMARK.

Audio

A livello audio troviamo un’altra grande differenza rispetto al modello Pro, ovvero la presenza dell’audio stereo. Curioso come il modello più economico abbia l’audio stereo rispetto al modello Pro e devo dire che si è comportato anche bene.

Sfruttando la capsula auricolare come secondo speaker possiamo avere infatti un audio stereo che aiuta sicuramente l’ascolto, soprattutto durante la fruizione di film e l’ascolto audio.

Software

Al suo interno troviamo ovviamente la ColorOS 13.1 basata su Android 13 che offre un’esperienza utente intuitiva e solida oramai da alcuni anni senza impuntamenti o lag.

La Color OS 13.1 abbiamo imparato a conoscerla molto bene anche sugli altri prodotti rilasciati da OPPO negli ultimi mesi e se volete approfondire qualcosa sull’ultimo aggiornamento vi rimandiamo all’articolo dedicato alla Color OS 13.1. Come visto anche sulla versione “Pro” il sistema è pulito e ben ottimizzato e offre un ampio grado di personalizzazione per i più smanettoni, permettendo di personalizzare praticamente ogni aspetto.

Tra le funzioni più utili e che utilizzo maggiormente della ColorOS13 c’è il GameBooster che oltre ad ottimizzare i giochi permette di avere un overlay con accesso rapido a diverse funzione senza uscire dall’app, permettendoci anche di rispondere a Whatsapp o simili. Non mancano poi alcune ottimizzazioni software come il BatteryBooster che aiuta ad aumentare la longevità della batteria e il MemoryBoost, una funzione per creare RAM virtuale sfruttando la ROM interna del sistema, un po’ come accade anche nel mondo PC. Nell’utilizzo quotidiano comunque non abbiamo riscontrato alcun impuntamento o lag, complice anche la buona dotazione RAM e il chipset utilizzato.

Fotocamera

L’OPPO Reno 10 5G vanta un sistema di fotocamera triple, composto da un sensore principale da 64MP, una fotocamera per ritratti teleobiettivo da 32MP e un sensore ultrawide da 8MP. Anche qui ritroviamo il sensore 2X, una funzione molto richiesta dagli utenti anche sulla serie Find X.

In condizioni di buona illuminazione, la fotocamera principale cattura scatti di qualità con la giusta quantità di dettagli, anche se a volte elabora troppo le immagini, risultando in colori sovrasaturati.

Qui sotto potete vedere la stessa foto con i diversi sensori/zoom.

[Galleria fotografica in aggiornamento]

In questo caso la differenza con la versione “Pro” si percepisce, con immagini più bilanciate in termini di saturazione e gamma cromatica a favore di quest’ultimo.

L’unica differenza di nota tra le fotocamere di questo Reno 10 5G e la variante Pro risulta essere proprio la fotocamera principale dove passiamo dalla 50MP basata sull’IMX890 con OIS del 10 Pro ad un sensore meno performante, da 64MP senza OIS, basata sul sensore OV64B.

Inoltre, la modalità notturna non offre sempre scatti di alta qualità, spesso con meno dettagli e nebbiosità. L’esposizione è infatti più lunga e nonostante gli algoritmi di correzione non è raro ottenere una foto un po’ sfocata.

Il teleobbiettivo è forse il cavallo vincente di questo setup che ha saputo stupirci andando anche oltre le aspettative. L’obiettivo da 32Mpx ci offre una buona qualità e anche a livello di ritratti non è da meno con uno scontornamento dei soggetti che ci ha convinto.

La fotocamera frontale da 32 MP scatta buoni selfie in condizioni di luce naturale anche se si nota sempre qualche filtro di miglioramento dell’immagine.

In breve, la fotocamera dell’OPPO Reno 10 5G impressiona per l’obiettivo per ritratti teleobiettivo e le prestazioni diurne, ma lascia a desiderare in condizioni di scarsa illuminazione.

Batteria

La durata della batteria è un aspetto fondamentale per qualsiasi smartphone, e l’OPPO Reno 10 5G offre prestazioni eccezionali in questo campo. Con la sua batteria da 5000mAh, sono rimasto piacevolmente sorpreso da quanto bene si sia comportata durante l’intera giornata. Dalle chiamate alla navigazione sui social media, alla visione di contenuti in streaming, all’ascolto di musica su Spotify e persino al gioco, la batteria ha resistito senza problemi fino a fine giornata e in ogni caso c’è la ricarica rapida a salvarci.

Oltre alla durata della batteria impressionante, OPPO ha incluso nella confezione un comodo adattatore da 67W. Questo adattatore si è rivelato un salvavita quando ho avuto bisogno di caricare rapidamente il dispositivo. Ha caricato efficientemente lo smartphone dallo 0 al 100% in soli 50 minuti, il che è notevole e mi ha risparmiato lunghe attese per una ricarica completa. Riesce a caricare la batteria fino al 50% in circa 24 minuti.

In breve, l’OPPO Reno 10 5G eccelle sia nella durata della batteria che nelle capacità di ricarica. È un compagno affidabile per chi è sempre in movimento, offrendo una potente batteria che dura per tutta la giornata e una ricarica rapida per quei momenti urgenti in cui è necessario ricaricarlo velocemente.

Conclusioni

L’OPPO Reno 10 5G si distingue come uno smartphone di fascia media elegante e premium che impressiona con la sua serie di funzionalità accattivanti. Dal suo display AMOLED al design elegante, senza dimenticare la batteria da 5000mAh questo dispositivo soddisfa molte esigenze degli acquirenti potenziali.

Stranamente per alcuni aspetti è addirittura preferibile alla variante Pro come per la presenza dell’audio stereo. Stiamo ovviamente parlando di un telefono complessivamente meno prestante del Reno 10 5G Pro ma che comunque si difende molto bene. A livello di difetti non abbiamo rilevato vere mancanze, anzi Reno 10 5G si è dimostrato uno smartphone ben equilibrato per l’utilizzo di tutti i giorni ed è sicuramente uno dei pochi medi-gamma di questo 2023 che terrei veramente in considerazione.

Gli si potrebbe recriminare solo una bassa luminosità e una certificazione per la protezione da acqua e polvere ma capite bene che non sono aspetti vitali o che interessano a tutti.

Il prezzo di lancio a qui viene proposto in Italia è di 499€ in due colorazioni ( Silver e Blue ) con alcune promo di lancio estive che trovate a questo indirizzo. Il prezzo è un po’ sopra le righe per un mid-range con chipset Dimensity 7050 ma le promo di lancio indorano un po’ la pillola e sicuramente tra non molto inizierà a trovarsi ad uno street price più vantaggioso. Al momento è possibile acquistare  OPPO Reno 10 5G è acquistabile a 499,99€ con in omaggio cover in TPU/Policarbonato, garanzia schermo di 6 mesi e OPPO enco Air 3.

Nonostante questi inconvenienti, l’OPPO Reno 10 5G rimane un forte concorrente nel mercato di fascia media, offrendo un’esperienza complessiva soddisfacente per coloro che apprezzano lo stile e tutte le funzionalità essenziali che dovrebbero essere presenti in uno smartphone compreso un software pulito, ottimizzato e con un grande grado di personalizzazione.

venduto da 
€ 359.99
€ 379.99  [-5%]
venduto da 

I nostri voti

Design & Materiali8.5
Hardware7.5
Display & Audio 8
Software8.5
Fotocamera8
Autonomia8
Rapporto qualità prezzo7.5
Voto finale8.0

Rimani aggiornato su offerte lampo ed errori di prezzo, seguici su Telegram!

Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *