Trovare i migliori cinque smartphone del 2017 non è stato impossibile, ho dovuto fare una selezione in base alle mie preferenze. Alcuni smartphone sono stati esclusi a malincuore, altri sono stai inclusi nella Flop 5 Smartphone del 2017.

Poca filosofia tra i peggiori ma una premessa va fatta. Era fin troppo facile parlarvi dei classici cinesoni, catorci che promettono il miracolo ma che alla fine son davvero il male fatto smartphone.

In questa classifica ci son anche top smartphone, device che possono essere consigliati ma che per alcuni motivi non hanno convinto in questo 2017. Non hanno convinto me durante la loro permanenza sul mercato.

Flop 5 Smartphone 2017

5° – Huawei P10

C’è lui al quinto posto, un Huawei, il P10. Huawei P10 è stato per un bel po’ di tempo lo smartphone di punta del brand, è stato oggetto di una campagna marketing enorme, è stato uno smartphone validissimo.

Fin troppo valido, fin troppo conservativo. Funziona alla grande ma non osa, non fa più del dovuto ed è stato lanciato ad un prezzo di ben 679 Euro. Per quel prezzo non è stato fatto nemmeno un trattamento oleofobico al display, mi fermo qui.

4° – HTC U Play

Bello, per carità. Quella scheda tecnica però, non può essere venduta a quel prezzo. HTC U Play si è presentato al Mobile World Congress 2017 con un processore Mediatek Helio P10 a circa 449 Euro.

La batteria è da soli 2500 mAh, esattamente come smartphone di due o tre anni fa. Sembra incredibile eppure l’hanno fatto. Mi spezzi il cuore HTC, ti rompi i passi HTC.

3° – Asus Zenfone 4

Lo Zenfone 4 mi ha deluso alla presentazione, l’ho apprezzato durante i nostri giorni insieme, mi sta tradendo nel tempo. Asus Zenfone 4 sta invecchiando male ed è strano perché di aggiornamenti software ne stanno arrivando.

Il sensore di impronte digitali è snervante, non so per quale preciso motivo ma funziona sempre peggio. Il back in vetro resiste benissimo alle impronte digitali ma si graffia fermo sulla scrivania. Seriamente, senza far nulla.

Come Huawei con il P10, anche Asus ha fatto delle scelte conservative e non me ne lamento più di tanto. Un prodotto da 500 Euro deve reggere nel tempo come si deve, Zenfone 4 non lo sta facendo. Vediamo se rinasce nel 2018 con Oreo anche se doveva essere presentato con quella versione di Android.

2° – Essential Phone

Una delusione da Andy Rubin, padre di Android, non me la sarei mai aspettata. Essential Phone doveva essere il nuovo super flagship minimalista, modulare.

Si è rivelato uno smartphone dal prezzo di 699 Dollari con difficoltà ad arrivare sul mercato. Con difficoltà ci è arrivato sul mercato ma forse era meglio aspettare ancora un po’. Essential ha venduto uno smartphone in beta, con una dual camera mediocre e delle prestazioni da far svenire gli ingegneri che hanno lavorato al potete processore Snapdragon 835.

Il doveroso calo di prezzo e qualche aggiornamento software hanno permesso ad Essential di vendere qualche unità in più. Se prendo qualche vecchio smartphone che ho nel cassetto e mi metto a fare il venditore ambulante, ne piazzo più di Essential.

1° – LG V30

Agosto, caldo, IFA 2017 di Berlino, LG presentava il suo reale flagship V30. Il miglior smartphone per giocare a nascondino. Dove sei LG V30? Eccoti, ti ho trovato. Aspetta, quel display?

Scherzo, come sul Pixel 2 XL, chiudo un occhio sul display di LG V30. Lo faccio perché questo smartphone ha davvero tutto ciò che serve realmente nel quotidiano, c’è perfino un QuadDAC quando tutti uccidono il vecchio Jack.

Il time to maket non va sbagliato, sopratutto se sei LG, sopratutto sei hai presentato prima di tutti un buon G6 con display 18:9 ma sei comunque arrivata dopo Galaxy S8. Occasione persa, V30 resta ed è molto interessante ma solo con un corposo calo di prezzo.

L’editoriale rispecchia le opinioni del singolo Bernardo Fasano e non dell’intero staff di Techzilla.


Non vuoi spendere troppo per il tuo prossimo smartphone? Prova a dare uno sguardo alle nostre Guide Migliori Smartphone:

Vi invitiamo a seguire il nostro canale Telegram, sul quale pubblichiamo periodicamente interessanti offerte e codici sconto. Seguici su Telegram!

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: