Le indiscrezioni che vedrebbero Apple coinvolta nella produzione di una propria TV si fanno sempre più insistenti, le dichiarazioni rilasciate oggi da DigiTimes non fanno altro che aggiungere “benzina sul fuoco”. Infatti secondo una propria fonte, Apple avrebbe ordinato i componenti per costruire televisori da 32 e 37 pollici da immettere nel mercato nella seconda metà del 2012.

Le voci riguardo questo nuovo dispositivo iniziarono con l’uscita della biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson, in cui il grande CEO di Apple affermava ciò:

I’d like to create an integrated television set that is completely easy to use. It would be seamlessly synched with all of your devices and with iCloud. It will have the simplest user interface you could imagine. I finally cracked it.

Mi piacerebbe creare un sistema integrato nella televisione che sia completamente facile da usare. Sarebbe perfettamente sincronizzato con tutti i dispositivi attraverso iCloud. Avrà l’interfaccia utente più semplice che si possa immaginare. Ho finalmente risolto.

Quindi Steve Jobs era riuscito, teoricamente, a trovare il modo di creare questa TV, semplice da usare e che si potesse sincronizzare con iCloud, di conseguenza i tempi dovrebbero essere ormai maturi. Inoltre in un recente articolo del Wall Street Journal si è affermato che Apple stia già stringendo contatti con i vari dirigenti dei media per rendere disponibili immediatamente numerosi contenuti.

Per dirigere lo sviluppo di questa televisione, l’azienda americana, avrebbe sfruttato l’ingegno del cratere di iTunes, Jeff Robbin. Un famoso analista, Piper Jaffray Gene Munster, ha affermato invece che la Apple potrebbe rincarare i propri dispositivi di ben il doppio rispetto agli altri produttori, quindi se una TV normale costa 800$, la stessa iTV con caratteristiche simili potrebbe costare ben 1600$.

Non sappiamo se queste notizie alla fine risulteranno veritiere ed anche lo stesso Isaacson ha cercato di trattenere l’entusiasmo, dichiarando che l’uscita di una Apple Tv non è prevista in tempi brevi, perché questa non potrebbe essere alla portata di tutti e quando ha riportato quelle affermazioni di Steve Jobs, lui si riferiva ad una cosa ancora teorica e che se ne sarebbe riparlato in futuro.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: