Samsung disse no ad Ice Cream Sandwich. Il popolo di Internet non la prese di buon occhio e di conseguenza Samsung decise di rivalutare le proprie scelte.

Finalmente l’azienda coreana si è pronunciata in merito alla vicenda e sembra voler trovare un compromesso tra le due opzioni. In poche parole il Galaxy S ( anche il Galaxy Tab probabilmente, ndr) non vedrà mai un Android 4.0 ufficiale, ma al suo posto verrà offerto un “Value” Pack. In poche parole si tratterà di un aggiornamento “corposo” che andrà ad aggiungere nuovi widget, migliore velocità del browser, migliore stabilità del sistema, etc.. ma sotto il cofano ci sarà sempre Android Gingerbread 2.3. La cosa suona familiare in quanto Samsung aveva provato uan cosa del genere sui propri smartphone Bada 525 e 533 che non sono stati aggiornati a Bada 2.0 ma che Samsung ha deciso di aggiornare con un Bada 1.0 “enanched” che avrebbe fornito la stessa esperienza d’uso di Bada 2.0

Gli utenti non gradiranno probabilmente questa risposta e non perderanno troppo tempo a cercare una custom Rom con Ice Cream Sandwich, anzi potrebbero vedere questo Value Pack come un aggiornamento obbligatorio che Samsung avrebbe dovuto già offrire ai propri device.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: