Sony e Panasonic hanno ufficialmente annunciato che stanno lavorando ad un disco ottico di nuova generazione per l’archiviazione di dati digitali di grandi dimensioni. Entrambe le società hanno in programma di sviluppare un disco ottico con capacità di almeno 300 GB di storage da lanciare sul mercato entro la fine del 2015.

Le specifiche del disco ottico, includono la protezione contro la polvere, l’acqua, la temperatura bassa e alta e resistenza all’umidità, che sono i motivi principali per i quali Sony e Panasonic stanno ancora investendo in questo tipo di formato, che altri produttori (ex. Apple ndr), vedono come già morto.

Sony Panasonic Blu Ray 300GB

Sony e Panasonic stanno prendendo la loro mira come target di utenza, il settore della produzione cinematografica insieme alle emittenti televisive. Tuttavia, anche i data center cloud-based sicuramente potranno essere degli appetibili clienti pronti ad utilizzare il prossimo disco ad alta capacità per immagazzinare grandi quantità di dati.

I dischi Blu-Ray di oggi possono memorizzare fino a 25 GB di dati su un singolo livello, mentre le versioni dual layer ne memorizzano fino a 50 GB. Nel futuro quindi si moltiplicherà questa soglia per sei volte. Come già anticipavamo però non sarebbero prodotti consumer, ma a scopi più professionali.

Via | GSMArena

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: