Ubuntu 11.11 è da poco in giro per la rete ed è già ora di pensare alla prossima LTS ( Long Term Support ) del sistama linux-based Ubuntu. Precise Pangolin, questo il nome della nuova release, sarà disponibile da Aprile e sarà una nuova LTS quindi supportata da Canonical a lungo termine.

Durante l’Ubuntu Developer Summit nuove informazioni sono emerse riguardo la prossima release di Ubuntu e, nonostante non ci sia nulal di confermato, è interessante vedere verso che direzione si stia muovendo lo sviluppo di Ubuntu. Innanzitutto sappiamo che l’immagine ISO del nuovo Ubuntu sarà di 750Mb e quindi non più da 700Mb. Questo è sicuramente dovuto al numero di novità introdotte che hanno richiesto maggiore spazio su disco. 50Mb potrebbero sembrare pochi, tuttavia questo vuol dire che si dovranno abbandonare i cd a favore di installazione da DVD, in quanto la capacità massima di un comune cd ( non dual layer e senza overburn ) arriva a 750Mb. Inoltre l‘immagine di default per il download sarà la versione di Ubuntu x64 per architetture a 64bit.

Canonical sta inoltre pensando di adottare il login di Ubuntu One come Log-In per Ubuntu, semplificando e unificando i propri servizi, proprio come succede su Google Chrome OS. Novità anche per il Software Center che verrà riscritto e vedrà un funzionamento più rapido e performante. Il lettore musicale lascerà il posto a RhytmBox dopo che quest’ultimo era stato rimpiazzato da Banshee.

Ubuntu inizierà anche a spingere per il settore Mobile, come abbiamo visto in un recente articolo dedicato a Shuttleworth. L’interfaccia Unity potrebbe essere il primo passo per unificare desktop e smartphone. Precise Pingoline inoltre vedrà la luce con Gnome 3.2 in quanto la versione 3.4 verrà rilasciata solo a Marzo, troppo presto per un’integrazione completa. Arriverà sicuramente con un’aggiornamento.

Quali sono le novità che vi piacerebbero vedere nel nuovo Ubuntu? Diteci la vostra!

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here