Uno dei più importanti produttori di PC ha da poco comunicato la sua intenzione di investire 800 milioni di dollari per la creazioni di nuovi edifici  che ruoteranno intorno allo sviluppo e alla produzione di smartphone e altri prodotti mobile. Con questo gesto sembra che Lenovo abbia deciso di prendere seriamente il mercato mobile che in questi ultimi anni è in particolare fermento.

Come riferito dal WSJ, Lenovo vuole entrare nel mercato di Smartphone e Tablet per accaparrarsi al propria fetta di mercato ed ha già annunciato che diverse migliaia di impiegati in  Wuhan si concentreranno sulla produzione mobile per la Cina e per gli altri paesi fuori dal continente Asiatico. Lenovo è già stata a fianco di Intel con il K800, con architettura Medfield ed ora dopo questo primo “esperimento” potrebbe davvero iniziare la produzione e la commercializzazione di una nuova serie di smartphone per il mercato globale. Di certo un nuovo competitor non può che far gioire i consumatori che avranno più scelta.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: