Non è difficile capire perché, fin dalla commercializzazione del primo modello, il fitness tracker di Xiaomi ha tanto successo: ha interessanti funzionalità ad un prezzo molto accessibile. E’ pur vero che, al momento, occorre spendere qualcosa in più rispetto alle precedenti generazioni per portare a casa la Mi Band 2. La casa cinese ha ascoltato le richieste degli utenti ed ha realizzato un prodotto nuovo, che non stravolge quanto fatto in precedenza, e che vale l’ investimento fatto.


Original Xiaomi Mi Band 2 Smart Wristband – $42.57

Prezzo: $90.80
Risparmi: $48.23

Videorecensione

Confezione

Xiaomi Mi Band 2Solito cartonato per Xiaomi, il quale ha inserito, all’interno della confezione, il bracciale, il caricatore proprietario con un ingresso USB ed una manualistica rapida, scritta completamente in cinese. Il consiglio è quello di inserire il cavo di ricarica al PC e non alla corrente di casa, per non rischiare di bruciare la batteria della band. I tempi di ricarica sono assolutamente accettabili, dato che occorrono circa 45 minuti per caricare la batteria da 70 mAh.

Hardware

Xiaomi Mi Band 2Il nuovo prodotto ha una dimensione maggiore rispetto alle precedenti generazioni. Il cuore del dispositivo misura 40,3 mm di lunghezza, 15,7 mm di larghezza e 10,5 mm di spessore. Dunque non è possibile sfruttare i bracciali delle precedenti Mi Band, nel caso ne foste in possesso. Tra l’ altro è importante sottolineare come i nuovi cinturini siano stati rinforzati nel punto dell’ inserimento dell’ oliva, in modo da evitare che questa venga persa accidentalmente dagli utenti.

La Mi Band 2 presenta un sensore cardio PPG nella parte posteriore, rinnovato, a detta di Xiaomi,  rispetto alle precedenti soluzioni. E’ però nella parte anteriore che le novità sono più evidenti: l’ azienda cinese ha infatti inserito un display OLED da 0,42″ e un tasto soft touch circolare, utile per far scorrere le informazioni in maniera ciclica sul piccolo schermo.

mi band 2: ora tutto è sott’ occhio

La batteria è aumentata, di conseguenza alle dimensioni più grandi del bracciale. Nonostante la presenza di un piccolo schermo, l’ autonomia è comunque ottima, riuscendo a garantire più di venti giorni di utilizzo.

Il fitness tracker è anche dotato di Impermeabilità IP67, come da tradizione Mi Band, consentendo un suo utilizzo in qualsiasi situazione. Toglierlo diventa necessario solo per la ricarica!

Mi Band 2- Software e Funzionalità

Mi Band 2- SoftwareXiaomi ha rinnovato graficamente l’ applicazione proprietaria Mi Fit, utile per lo scambio dei dati tra smartphone e bracciale. Scaricabile dallo Store di Apple e di Google, permette di avere sotto mano informazioni utili riguardo all’ attività quotidiana svolta dall’ utente, il tutto in maniera immediata ed intuitiva.

Xiaomi Mi Band 2Resoconto attività quotidiane

La pagina di apertura consente già di avere a disposizione utili informazioni sui passi compiuti, sulle calorie consumate e sui km percorsi durante la giornata, grazie ad un grafico circolare che mostra i risultati raggiunti. Cliccando sull’ elemento circolare, si accede ad un istogramma che mostra più nel dettaglio l’ attività, con la possibilità, tramite swype, di dare uno sguardo ai passi effettuati nei giorni passati. Di facile lettura anche i dati sul sonno, diviso in sonno leggero e profondo, inseriti in un istogramma nella pagina principale dell’ applicazione. Passando alla qualità delle informazioni che vengono raccolte dal fitness tracker, bisogna sottolineare il fatto che l’ azienda ha migliorato l’ algoritmo del conteggio dei passi, anche se tende ancora a sovrastimarli leggermente. Ottimo il monitoraggio del sonno, sempre molto preciso, come anche efficace è la vibrazione del bracciale per svegliare l’ utente ad un orario prestabilito.

Novità Mi Band 2

Mi Band 2 Display

Ciò che principalmente differenzia la Mi Band 2 dalle precedenti generazioni riguarda il piccolo display che è montato nella parte superiore del bracciale. Il tutto è gestibile da un piccolo tasto circolare soft touch, il quale risulta essere particolarmente sensibile all’ acqua: durante le docce o in piscina capita spesso che il display si attivi e inizi a mostrare i dati raccolti dal bracciale o che compia misurazioni involontarie del battito cardiaco. Questo pulsante circolare risulta essere l’ unico modo di interazione con l’ activity tracker; permette di scorrere le varie voci, selezionabili all’ interno dell’ app Mi Fit, in modo da dare una rapida occhiata ai passi effettuati, ai km percorsi e quant’ altro. E’ possibile anche lanciare una misurazione rapida del battito cardiaco, senza ricorrere all’ applicazione. L’ altra interessante funzione del piccolo display, il quale è possibile attivare anche effettuando una piccola rotazione del polso, è quella di mostrare l’ applicazione che sta notificando sullo smartphone.

un display per non perdere le notifiche

E’ opportuno, in questo caso, fare un piccolo distinguo tra i due OS supportati. Nel caso di Android, tutte le applicazioni possono essere scelte perché sveglino la Mi Band, per un massimo di 5 app attivate contemporaneamente. Mi Fit per IOS, invece, consente di scegliere solo un numero limitato di software (sono presenti, comunque, le principali app di terze parti).  Alla ricezione della notifica o di una chiamata, la band della casa cinese vibra e mostra l’ icona dell’ app interessata o della cornetta, senza però dare ulteriori informazioni.

Ancora le possibilità sono limitate, ma con il tempo verranno aggiunte funzionalità, sia dalla stessa Xiaomi che dagli sviluppatori di terze parti.

Sensore HR

Sensore HR Xiaomi Mi Band 2L’ azienda ha sottolineato come ci sia stato un lavoro importante di miglioramento del sensore HR inserito all’ interno della Mi Band 2, rispetto a quello presente nel tracker di precedente generazione. La misurazione può avvenire tramite l’ applicazione Mi Fit oppure tramite il bracciale stesso. In entrambi i casi si tratta di valutazioni spot richieste dall’ utente, senza alcun automatismo. Per quanto concerne la qualità delle misure registrare, non ho notato un grande miglioramento rispetto al passato; i bpm tendono a variare in modo consistente tra una misura e l’ altra, anche se queste sono effettuate a breve distanza tra loro.

Mi Band 2

Occorre rimanere immobili perché si possa avere valori accettabili e, nonostante questo, spesso il display della band mostra un simbolo di errore, dovuto ad una mancata rilevazione del battito.  Sicuramente Xiaomi ha del lavoro da fare per cercare di migliorare questa funzione.

Conclusioni

Xiaomi Mi Band 2Xiaomi Mi Band 2 è un prodotto assolutamente consigliato per l’ ottimo rapporto qualità/prezzo.  Al momento occorre spendere circa 40/50 euro per acquistarlo, ma risulta essere comunque un dispositivo interessante per le sue funzionalità. E’ pratico, leggero, comodo e discreto. E’ ottimo per avere una indicazione abbastanza accurata delle attività giornaliere e per essere avvisati delle notifiche che arrivano sullo smartphone (anche se è opportuno sottolineare che su Android qualche notifica viene persa dal bracciale). E poco importa se manca un vero ecosistema, la possibilità di dialogare con altre applicazioni specifiche per il fitness o se i dati raccolti non sono proprio accurati.


Original Xiaomi Mi Band 2 Smart Wristband – $42.57

Prezzo: $90.80
Risparmi: $48.23

Coloro che hanno bisogno di un prodotto più preciso, votato all’ attività fisica e che dialoghi con i principali software presenti in ambito mobile devono guardare ad altro, magari consultando la nostra guida alle migliori smartband per trovare il bracciale adatto alle proprie esigenze.

Offerte Xiaomi Mi Band 2

I nostri voti

Funzionalità8
Precisione6.5
Design7.5
Comfort8
Rapporto Qualità-Prezzo7.5
Voto finale7.5

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: