// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA
    Pagine:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

Motorola RAZR – Recensione
// CONDIVIDI  

Motorola RAZR (XT910)

Che prima o poi Motorola avrebbe ingranato una nuova marcia, se lo auguravano un po’ tutti (tranne la concorrenza), ma che lo facesse con tanta decisione, non era scontato. Liberatasi del pesante fardello del Launcher proprietario – il Moto Blur – la casa alata statunitense ha investito in ricerca e sviluppo, creando un telefono che può fregiarsi di essere il più sottile al mondo e il primo con rivestimento in KEVLAR, che garantisce resistenza, una piacevole sensazione al tatto e un pizzico di eccentricità.

Motorola RAZR XT910 - Spessore 7.1 mm, Touch 4.3'', Dual Cpu 1.2Ghz, Gps, Wi-Fi, Video Full Hd
Samsung Galaxy S II Nero GT-I9100
bugatti cuoio borsa, leather case, sleeve Skinny XL per Motorola Razr XT910, desert
Case-Mate - Barely There Case per Motorola Razr - nero (rubber)

Aspetto e design

Nella confezione troviamo un caricabatterie e un cavo USB-micro USB di ottima fattura e un paio di cuffie standard, che a livello di qualità audio non sembrano avere molto da invidiare a delle in-ear di media fattura. Quando si decide di chiamare un telefono RAZR, (contrazione della parola inglese “razor” che vuol dire “rasoio”), bisogna assumersi la responsabilità di creare qualcosa di veramente sottile e Motorola se l’è assunta, creando lo smartphone più sottile al mondo, appena 7,1 mm di spessore.

Nonostante questo, in mano risulta piuttosto scomodo visti i suoi 130,7 mm di altezza che ne rendono difficoltoso l’uso con una mano anche per un ex giocatore di basket come me. A completare le misure ci sono i 68,9 mm di larghezza che lo rendono un vero gigante. Certo, tutto questo a beneficio di uno schermo da 4.3″ qHD 540×960 pixel Super AMOLED Advanced dalle prestazioni impressionanti. A mio avviso, la gestione software di Motorola, fa risultare i colori, i neri e la gestione della luminosità, addirittura migliore di quella del diretto avversario del RAZR: il Samsung Galaxy S II.

All’interno un processore 1,2 Ghz dual core, 16 GB di memoria interna e Android 2.3.5 (ma Motorola ha già ufficializzato l’aggiornamento ad ICS 4.0.3 per i primi mesi del 2012).

Completiamo la descrizione hardware:

* Sul frontale abbiamo i quattro tasti classici Android a sfioramento, led di stato, fotocamera da 2 MP, sensore di luminosità e di prossimità, lo speaker per le chiamate e un microfono.

* Sul lato sinistro lo slot per microSD (fino a 32GB) e microSIM.

* Sul lato destro il pulsante di accensione e sblocco e il bilanciere del volume.

* In alto troviamo l’entrata jack da 3,5 mm standard, la porta micro-USB e la porta micro-HDMI.

* Sul retro, infine, la fotocamera da 8 MP che gira filmati a 720p, flash-led, uno speaker davvero potente e un microfono secondario per l’attenuazione dei rumori. Inoltre il famoso rivestimento in KEVLAR.

    Pagine:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5

// CONDIVIDI  

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!

COMMENTA