// RESTA AGGIORNATO SEGUI TECHZILLA

L’efficacia della pubblicità di Facebook è stata messa in discussione all’inizio di questa settimana, quando la General Motors ha confermato che non avrebbe reinvestito i 10 milioni di dollari che l’azienda spende annualmente per gli annunci di Facebook, visto che non stanno fornendo i risultati sperati. Ora, appena un giorno prima dell’offerta pubblica iniziale di Facebook (con un valore stimato di 104 miliardi di dollari) , uno studio condotto dall’agenzia di marketing Greenlight  suggerisce che quasi la metà di tutti gli utenti di Facebook non cliccherà mai su un post sponsorizzato o su un annuncio.

Lo studio ha rilevato che il 44% degli intervistati ha dichiarato che non avrebbero mai fatto clic su un annuncio di Facebook, mentre il 3% ha dichiarato di fare regolarmente clic su annunci sul sito di Facebook e il 10% ha dichiarato di farlo spesso. E naturalmente, quando si tratta di Facebook, un sondaggio non è un vero sondaggio se non tratta la privacy del social network più grande al mondo: il 30% delle 500 persone intervistate ha detto di avere forte diffidenza di Facebook che detiene i propri dati personali.

[quote]”Con oltre il 30% degli intervistati che dicono che Facebook  è fortemente sospetto con i propri dati personali, il programma pubblicitario di Facebook è una lotta in salita,”[/quote] ha dichiarato il direttore di Greenlight Hannah Kimuyusaid. [quote]”Il programma di advertising di Facebook permette alle marche di connettersi con più di 800 milioni di clienti potenziali, selezionandole per età, sesso, posizione e interessi, in altre parole con i dati personali”[/quote]

Kimuyu ha fatto notare, tuttavia, che gli intervistati che hanno fatto clic sugli annunci su Facebook li trovano “efficaci e coinvolgenti.”

// CONDIVIDI  

COMMENTA

  • EmanueleStrano

    Io mai cliccato, voi?