Android 4.3 è stato ufficialmente annunciato, lo abbiamo visto già un po’ di tempo fa sul Galaxy S4 Google Play Edition ma oggi ne ha annunciato il suo rilascio ufficiale su tutti i terminali della gamma Nexus. Quali sono le novità di questo update? Android 4.3 è un aggiornamento minore che apporta miglioramenti minori e affina l’esperienza dell’utente, piuttosto che cambiare l’interfaccia utente e aggiungere ulteriori importanti features.

Con Android 4.2 Google aveva introdotto qualcosa che su un tablet non dovrebbe mai mancare, e cioè il multi-utente, oggi con la 4.3 si migliora l’esperienza con questa modalità che ora prevede anche dei profili ristretti. Ad un profilo limitato potrete restringere i contenuti e le applicazioni che questo utente potrà utilizzare, e persino andare a limitare tutta la roba in-app a pagamento come quella dei vari giochi.

Android 4.3 – Le novità

Nexus 4 Android 4.3

Insieme a questo tutta la suite di applicazioni stock è stata aggiornata. Hangouts ora sostituisce ufficialmente Google Talk. Anche le applicazioni per Drive, Chrome e Maps sono state rivisitate. Anche la gestione delle notifiche di Android è stata migliorata. Per prima cosa, è ora possibile visualizzare la cronologia delle notifiche. Inoltre, le applicazioni di terze parti hanno accesso alle notifiche, il che aiuterà la gestione da parte degli smartwatch e affini.

Oltre a questo le novità meno evidenti da subito all’utente includono il supporto alle ultime librerie OpenGL ES 3.0, il che promette miglioramenti impressionanti nella grafica 3D dei giochi) e lo stack della grafica dovrebbe essere,  in generale, più veloce.

Android-4.3-Jelly-Bean-1

Per i giochi, Google ha presentato il Google Play Games app, che vi consente di tenere traccia dei giochi scelti dai vostri amici. Migliorato anche il supporto al Bluetooth 4.0 con modalità a basso consumo per gli accessori a bassa larghezza di banda, come i gadget per il fitness. Aggiunto anche il supporto al AVRCP 1.3 è supportato, per la trasmissione dei metadati relativi al brano attualmente in riproduzione agli altoparlanti wireless o allo stereo dell’auto.

Con Android 4.3 inoltre il Wi-Fi può essere tenuto sempre acceso per determinare la posizione, anche quando lo si tiene disattivato un’applicazione può accedervi rapidamente per identificare la vostra posizione. Infine è stato aggiunto il supporto a una nuova crittografia DRM per permettere lo streaming di contenuti di alta qualità su app come Netflix. Android 4.3 sarà disponibile sui Nexus dal Galaxy Nexus in su (Nexus 4, 7, 10) già da oggi, mentre per i Samsung Galaxy S4 e HTC One Google Play Edition l’update arriverà al più presto, mentre sono già disponibili le immagini AOSP

Via | Gsmarena

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: