Avevamo già sentito ad inizio Giugno dell’arrivo durante il periodo autunnale del prossimo grande aggiornamento di Android. Quello che crediamo essere il tanto discusso Android 5.0 sarà un OS ottimizzato per girare su soli 512 MB di RAM. Ora il Wall Street Journal sembrano confermare tutto.

Il prossimo grande aggiornamento del sistema operativo mobile di Google non ha ancora un nome ufficiale, per ora la si chiama “release K“. Qualunque sia il suo nome l’obiettivo principale di Android 5.0 sarà di risolvere la tanto presente frammentazione sul mercato mobile.

Secondo Google, la maggior parte dei dispositivi Android attualmente in uso si basano su una versione del software rilasciata nel 2011 (Gingerbread ndr.) che ha meno funzionalità rispetto a versioni più recenti. Alcuni esperti del settore dicono che le versioni più recenti di Android sono migliori per i dispositivi di fascia superiore rispetto a quelli di fascia più bassa o più vecchi che avevano, per esempio, 512 MB di memoria (RAM ndr.).

La prossima versione di Android dovrebbe porre rimedio al problema, hanno detto delle persone vicine al’azienda, e dovrebbe anche aiutare gli sviluppatori di applicazioni mobili che mirano all’ottimizzazione delle loro applicazioni per il minor numero di versioni del software.

Una versione ottimizzata. Apprezziamo la buona volontà di Google che però non sarà sufficiente in ogni caso, infatti sono i produttori ad aggiornare i dispositivi, e inoltre ci sono da considerare tutte le (pesanti) personalizzazioni dei produttori sui propri terminali.

Via | Android4fans

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: