Arriva una nuova ricerca di mercato relativa alla distribuzione di Android sui vari dispositivi venduti fino ad ora. Già in passato avevamo analizzato altri grafici, da cui si era osservato che Android Gingerbread ancora non era molto diffuso tra gli smartphone.

Oggi le cose sembrano essere cambiate e se molti aspettano la versione 4.0 di Android, Google può essere soddisfatta del successo di Gingerbread. Andiamo ad analizzare i grafici.

Come possiamo vedere dal grafico qui sopra, le versioni di Android vecchie come la 1,5 e la 1,6 sono ormai quasi scomparse, mentre ancora sono presenti il 13,3% di dispositivi con Android 2.1. La versione del sistema operativo con maggiore distribuzione è ancora Android Froyo con ben il 51,2%.

Passando a Gingerbread invece, la situazione è nettamente migliorata rispetto ai grafici dei mesi precedenti e le versioni 2.2 e 2.3.2 coprono solo lo 0,6% rispetto al 30,7% delle versioni 2.3.3 e 2.3.4. Questo vuol dire che tutte le persone che hanno un dispositivo con Android Gingerbread sono al passo con gli aggiornamenti. Infine Honeycomb la possiamo trovare ancora su una ristretta nicchia di mercato con solo l’1,4%.

Android 2.3.3 continua ad avere un ottima crescita, e se i primi mesi non aveva avuto ancora un enorme distribuzione, ora sta richiudendo il gap con le altre versioni e siamo sicuri che alla fine le raggiungerà. Sicuramente con i grafici di Ottobre la situazione sarà ancora più chiara.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: