Per chi non lo ricordasse, a Dicembre 2011 Google App inventor chiuse i battenti e avverti tutti gli utenti di salvare i propri progetti hostati sul sito in attesa che il tutto venisse trasferito nella nuova postazione del MIT. Finalmente il trasferimento è completo e il programma per sviluppatori è di nuovo online nella sua nuova casa. Ma l’annuncio più importante è che ora il progetto è diventato open-source quindi con il sorgente aperto a chiunque ne avesse bisogno.

App Inventor chiuse come effetto domino della chiusura di Google Labs, tuttavia è un progetto che è stato accolto a braccia aperte dal MIT che tuttavia non lo ha ancora attivato sui propri server. Per il momento potete quindi scaricare i sorgenti e divertirvi a caricare la vostra versione da qualche parte. Il MIT annuncia inoltre che il codice verrà aggiornato regolarmente per permettere a tutti gli sviluppatori di rimanere in linea con gli ultimi update Google.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: