Nella continua ricerca di personalizzazioni per launcher e tastiere alternative per peronalizzare il nostro Android, ci è caduto l’occhio su una nuova tastiera che già dal nome fa intendere dove andremo a mettere le mani: sopra un’ape. Letteralmente.

Una nuova startup Irlandese sta infatti sviluppando BeeRaider Keyboard, una dal layout molto particolare che richiama alla silhouette di un’ape vista frontalmente, complice anche i colori di default usati dagli sviluppatori. Ognuno avrà la propria tastiera preferita, tra quella stock, alla Swiftkey, swype, Siine, Go keyboard e via dicendo, ma questa in fatto di layout non è certo seconda a nessuna per originalità. Il design della tastiera BeeRaider Keyboard è qualcosa che non avrete mai visto prima, con tutti i tasti necessari per digitare i nostri testi disposti con una geometria molto particolare.

Gli sviluppatori sostengono che “secondo i test il nuovo layout può essere facilmente memorizzato dopo appena 10-20 minuti di utilizzo. Il nuovo layout predispone tutti i tasti a schermo, compresi simboli, ed una collocazioni per alcuni caratteri decisamente fuori dagli schemi, come lo spazio che viene digitato premendo il cerchio rotondo al centro.

Quello che constatiamo, oltre alla bizzarra invenzione dei suoi sviluppatori, è che la tastiera BeeRaider Keyboard può risultare un pò scomoda su schermi piccoli di smartphone, sopratutto in modalità portarait. La tastiera include le lingue  Inglese,Francese, Tedesco, Italiano e Spagnolo. A seguire un video dimostrativo:

httpv://www.youtube.com/watch?v=6wnAQ1t8Ru8

Ad aggiungere miele all’alveare carne al fuoco c’è l’idea di lanciare una versione fisica della BeeRaider Keyboard di cui al momento è disponibile un concept renderizzato in 3D che potete vedere qui sotto:

Potete scaricarla dal Play Store ad1,45€, anche se non esiste versione trial. vi sentite così coraggiosi? Noi no.

BeeRaider Keyboard
BeeRaider Keyboard
Price: 1,45 €
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: