BlackBerry Priv è l’ultima occasione dell’ex Rim. E’ il modo che ha l’azienda per rimanere viva sul mercato. Di questo smartphone con a bordo Android si sa molto, dato che le informazioni al riguardo sono state diffuse ampiamente in rete. In queste ore sono trapelate ulteriori immagini.

BlackBerry Priv- Lo smartphone della verità

Le foto provengono da un utente di Reddit che ha avuto modo di provare il device per qualche minuto. Le impressioni che ne sono susseguite pare siano state molto buone. in particolare, è stata messa in evidenza l’estrema sottigliezza del dispositivo, aspetto davvero interessante, dato che lo smartphone ha anche la tastiera fisica. Inoltre ha colpito la fluidità con cui la UI si muoveva; un unico appunto è stato fatto alla non fulminea messa a fuoco del modulo della fotocamera, anche se bisogna sottolineare come l’illuminazione del posto fosse non favorevole e come il software montato all’interno del BlackBerry Priv non fosse ancora definitivo.

La fotocamera posteriore installata dovrebbe essere una 18 Mpx, in grado anche di girare video in 4K a 30 fps. Il cuore del device dovrebbe invece essere uno Snapdragon 808 a 64 bit.

BlackBerry Priv sicurezza

Attenzione è stata posta alla sicurezza da parte dell’azienda, anche ora che è stato adottato il sistema operativo di Google. Pare infatti che sia stato installato BlackBerry Safeguard, un sistema che dovrebbe garantire gli stessi standard di sicurezza ai quali la casa produttrice ha abituato i suoi clienti negli anni passati.

se lo smartphone non sarà un successo, abbandoneremo il segmento smartphone

E’stato lo stesso CEO di BlackBerry a pronunciare queste parole. Per rimanere in attivo, il brand deve vendere almeno 5 milioni di dispositivi. Un numero davvero elevato, dato che nell’ultimo trimestre sono stati venduti 800.000 dispositivi. Quindi sul Priv grava il futuro della società.

Nella peggiore delle ipotesi, dunque, c’è la possibilità che BlackBerry Priv possa essere l’ultimo smartphone. L’addio dal mercato dei dispositivi mobili, comunque, sarebbe molto lento e graduale, in modo da garantire assistenza e sicurezza ai dispositivi già in commercio.

Via

Via
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: