Il buco nell’ozono si sta “chiudendo”

L'ozonosfera potrebbe essersi completamente ripristinata già entro la metà del secolo

0

Buone notizie dalla stratosfera: lo strato di ozono che avvolge il pianeta Terra, stando a quanto riportato dal New York Times, è finalmente sulla via del recupero. Se da un lato i ricercatori hanno osservato il progressivo e ciclico ispessimento dell’ozonosfera per anni, un nuovo studio pubblicato su Science sembra confermare che il protocollo di Montréal, trattato internazionale con il quale si intendeva ridurre la produzione di clorofluorocarburi (CFC), ha veramente avuto l’effetto sperato.

buco nell'ozono

Il progresso dell’ozonosfera è certamente promettente, ma secondo gli studiosi bisognerà attendere almeno fino alla metà del secolo perché la completa guarigione dello strato di ozono si verifichi. “Pensatelo come un paziente ammalato” ha spiegatola chimica atmosferica Dr. Susan Solomon. “In un primo stadio, stava peggiorando. Dopodiché si è stabilizzato, pur rimanendo in brutte condizioni.” L’anno scorso, all’apice del periodo annuale di maggiore riduzione – tra tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno – il buco nell’ozono ha raggiunto la sua larghezza record.

Lo studio ha scoperto che il buco nell’ozono – che in realtà è una serie di zone in cui lo strato è molto assottigliato, concentrate principalmente sopra l’Antartide, ma anche sull’Artide e altre regioni di media latitudine – è 1,5 milioni di miglia più piccolo di quanto non fosse nel 2000. Nel 2009 gli scienziati della NASA hanno creato una simulazione mostrando cosa sarebbe successo se nel 1987 non fosse stato introdotto il protocollo di Montréal: entro il 2050 l’ozonosfera sarebbe virtualmente scomparsa, e 10 minuti di esposizione solare estiva sarebbero bastati per causare sensibili ustioni.

Foto Motorola Moto G4 4G Smartphone Display 5.5'' Full HD, 4G/LTE, Fotocamera 13 MP, 2 GB RAM, 16 GB Memoria interna, Qualcomm Snapdragon 1.5 GHz, Nero [EU]
[trovaprezzi_img name=”Motorola Moto G4″]

Spiacenti, offerta non disponibile al momento

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome