La repubblica del Cile ha stabilito che dal prossimo 16 Gennaio tutti i device venduti sul territorio dovranno essere privi di blocchi per essere usati con qualsiasi operatore.

Lunedi scorso Subtel, colui che regola le attività telefoniche, ha diffuso la notizia tramite un tweet che renderebbe le operazioni di portabilità del proprio numero telefonico più agevoli nel territorio Cileno. Tutti i device venduti prima del 16 gennaio verranno sbloccati gratuitamente dagli operatori semplicemente tramite la comunicazione del codice IMEI sull’apposito sito, allestito per il progetto.

Singapore, ed in seguito Israele, sono stati i primi territori facenti parte di un ristretto numero di nazioni dove è stata approvata questa legge dello sblocco dei dispositivi. In USA e UK non ci sono regolamentazioni per lo sblocco dei device ed ogni carrier può “bloccare” le proprie sim per i propri device. Questi blocchi hanno portato alla diffusione di operazioni quali jailbeak e root.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: