MarketWatch riporta che le azioni di Take-Two Interactive  hanno avuto una caduta del 15 per cento dalla metà di maggio, per via della diminuzione delle vendite del titolo “LA Noire” e, soprattutto, dei giudizi feroci del tanto atteso “Duke Nukem Forever”, bastonato da molti importanti siti e riviste, come il

Anche se “LA Noire” è stato il gioco più venduto per il mese di maggio, le 899.000 unità vendute non hanno raggiunto il milione, cifra prevista dagli analisti per il titolo. L’anno scorso “Red Dead Redemption” aveva venduto 1,5 milioni di unità per la Take-Two nello stesso periodo.

Per quanto riguarda Duke Nukem Forever, la sua uscita è stata accolta non proprio tra gli applausi: sono molte le testate che hanno stroncato il gioco, anche se bisogna sottolineare che molte altre hanno apprezzato lo stile “vecchia scuola” del titolo, che pecca un pò come qualità ma ha dalla sua una componente ludica molto forte, tale da garantire molte ore di divertimento sia online che in single player.

Per chi volesse approfondire, eccovi le recensioni del Guardian e di Ars Technica.

Le recensioni per il gioco sono state così terribili che la società di pubbliche relazioni di Take-Two ha twittato una “minaccia” rivolta ai redattori dei siti che hanno espresso giudizi negativi sul titolo, spiegando che alcuni siti, quelli che “sono andati troppo oltre“, potrebbero non ricevere sample per le recensioni dei loro g
iochi in futuro. Il tweet è stato cancellato poco dopo, ma eccovi lo screen salvato.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome