Computer

Dell XPS 13 9343 modello di inizio 2015 è la proposta Premium tra i portatili di Dell. Si tratta davvero di un Ultrabook da sogno.

Abbiamo avuto il grandissimo piacere di poter provare il nuovissimo Dell XPS 13 con Infinity Display nella sua versione di fascia media grazie a Dell. Si tratta di un Ultrabook che si colloca tra i più costosi portatili dell’azienda Americana che proprio in questi anni sta dando il meglio di sé in termine di prodotti.

L’Ultrabook da 13.3 pollici è stato lanciato lo scorso Gennaio con i nuovi processori Broadwell mentre una versione con i nuovi processori Skylake sembra si stia avvicinando. Il punto di forza di questo notebook sta nelle dimensioni, decisamente contenute nonostante lo schermo da 13 pollici.

Prima di iniziare ad analizzarlo con la nostra recensione, però, cerchiamo di inquadrare questo notebook nella sua fascia di prezzo con le migliori offerte raccolte dal web che trovate proprio qui di seguito.

Dell XPS 13 9343

Intel Core i5-5200U 2,7 GHz 2 core / Intel Core i7-5500U 3 GHz 2 core

Intel HD 5500

8GB

128GB 256 GB 512 GB

13.3

1.18 Kg

Dell XPS 13 – Specifiche

Il modello che abbiamo ricevuto per il test monta un processore Intel Core i5-5200U da 15 W, il classico modello montato sulla maggior parte di PC in vendita in questo momento per la fascia media del mercato. La componente grafica è quindi una media Intel HD 5500, una soluzione praticamente identica al convertibile Spectre x360 (che però abbiamo provato nella variante i7).

Per quanto riguarda la memoria di sistema abbiamo la scelta tra 4 e 8 GB di memoria RAM saldata sulla scheda logica, per cui sconsigliamo il primo taglio. Il disco SSD è invece in formato M.2 da 128 GB, 256 GB o 512 GB con discrete velocità di utilizzo e che analizzeremo in seguito.

Presente il WiFi nella sua versione ac e il Bluetooth 4.0. Chiude la dotazione lo schermo IPS da 13.3 pollici Infinity display con risoluzione di 1920 x 1080 pixel Full HD antiriflesso o 3K a risoluzione di 3200 x 1800 pixel touchscreen che però sconsigliamo per le motivazioni che vi illustreremo in seguito. Ecco la scheda tecnica dell’Ultrabook:

Sistema OperativoWindows
Versione Sistema Operativo8.1
Dimensioni304mm x 200mm x 15mm
Peso1180 grammi
CPUIntel Core i5-5200U 2,7 GHz 2 core / Intel Core i7-5500U 3 GHz 2 core
GPUIntel HD 5500
RAM (GB)8GB
Memoria interna (GB)128GB 256 GB 512 GB
Pollici Display13.3
Risoluzione Display1920 x 1080 3200 x 1800
Porte

2 USB 3.0
mini DisplayPort
jack cuffie/microfono combinato
blocco di sicurezza Noble
SD

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Dell XPS 13 9343.

Dell XPS 13 – Design ed Ergonomia

Dell XPS 13 Ultrabook 2015 recensione

Davvero in tutti i sensi il Dell XPS 13 è l’Ultrabook perfetto in termini di design e lo diciamo per almeno un paio di ragioni. Prima di tutto un Ultrabook è per definizione un notebook super compatto e questo Dell riesce ad essere il più compatto al mondo. Con quasi le dimensioni di un notebook da 11.6 pollici ma con uno schermo da 13.3 pollici è davvero un primato nella categoria.

Secondo per i materiali. Si tratta di una costruzione davvero impeccabile da vero prodotto premium. Il notebook è costruito interamente in alluminio per quanto riguarda la back cover e la copertura per il pannello del display, mentre per quanto riguarda la zona interna abbiamo la fibra di carbonio di Dell con una finitura soft-touch.

Fibra di carbonio e Alluminio, il mix vincente

Tutto questo rende il notebook decisamente elegante dall’esterno ma davvero molto confortevole da utilizzare da aperto durante la navigazione e la digitazione. La differenza rispetto ad un notebook completamente in alluminio o in plastica è abbastanza evidente e rende questo un dei notebook più comodi da utilizzare ovunque.

Dell XPS 13 miglior Ultrabook recensione

Lo spessore del notebook non è il più contenuto esistente sul mercato ma non è nemmeno troppo eccessivo, diciamo che siamo in linea con quelli che sono gli Ultrabook. Il peso invece è straordinariamente ridotto. Nonostante abbia una soluzione ULV da 15 W e non una meno potente e fanless il Dell XPS 13 pesa solo 1.2 kg, davvero un peso piuma di poco superiore alla media di un notebook da 11.6 pollici.

Per quanto riguarda la disposizione delle porte sono collocate molto bene con una disposizione in fondo, una USB 3.0 per lato e uno slot per schede SD che non è frequente trovare su un notebook dalle dimensioni di un 11 pollici.

Sul fronte delle temperature non abbiamo grossi problemi, ma d’altronde un notebook di ultima generazione di questa fascia di prezzo con un processore a basso consumo da 15 W con raffreddamento attivo e senza scheda grafica dedicata non deve avere problemi sotto l’aspetto delle temperature, significherebbe gestire male quel poco calore emesso. Prò in lunghe sessioni di utilizzo potrebbe diventare un po’ caldo.

Dell XPS 13 – Tastiera e Touchpad

Dell XPS 13 Ultrabook 2015 recensione

Da notebook premium anche i dispositivi di input che danno davvero molta sicurezza e un’ottima sensazione in fase di utilizzo. Abbiamo una tastiera di dimensioni standard retroilluminata e un touchpad con superficie in vetro collocato al centro del portatile proprio sotto la tastiera.

Nonostante si tratta di un notebook che ricalca essenzialmente un modello da 11.6 pollici, abbiamo lo spazio per una tastiera dalle ottime dimensioni e con un ottimo feedback. La corsa dei tasti è adeguata nonostante lo spessore contenuto. Ottima la risposta dei tasti che non fanno resistenza durante la digitazione.

Touchpad in vetro e tastiera retroilluminata. Cosa volere di più?

Buona anche la presenza di due livelli di retroilluminazione non bassi ma adeguati per poter scrivere agevolmente al buio senza troppi problemi. Presenti anche i tasti multimediali e altre scorciatoie rapide in prima funzione per regolare volume, luminosità, retroilluminazione e monitor collegati.

Dell XPS 13 miglior notebook recensione

Chiudiamo parlando del touchpad del computer. Abbiamo infatti un’ottima unità in vetro che, sebbene non sia il touchpad più grande del mercato (abbiamo visto di meglio sullo Spectre x360 di HP che però ha anche delle dimensioni notevolmente superiori), ma è comunque molto comodo e molto funzionale.

Ci sono dei margini di miglioramento sul fronte del Precision Touchpad (PTP) che ha in comune su tutti i modelli che abbiamo provato sino ad ora una certa scarsa capacità di rilevare il doppio tocco, ma in generale siamo sopra qualunque altro touchpad montato classicamente sui PC Windows, e anche ad altri PTP come quelli di Acer.

Dell XPS 13 – Display

Dell XPS 13 miglior Ultrabook recensione

Fenomenale, il display di questo Dell XPS 13 è davvero senza precedenti. Si tratta di un ottimo pannello IPS Full HD e anche opaco, cosa chiedere di più? Un display senza cornice (o quasi) è davvero mozzafiato, su un ultra portatile ha poi il valore aggiunto di perseguire lo scopo di migliorare ulteriormente questa categoria rendendoli ancora di più portatili.

Display antiriflesso quasi senza cornice. Da urlo!

Ottimi gli angoli di visuale come tra l’altro su tutti i display IPS di qualità, ottima anche la risoluzione, che ancora oggi rimane il miglior compromesso su notebook di piccola taglia permettendo allo scaling di Windows di non lavorare troppo per ingrandire gli elementi dell’interfaccia grafica e allo stesso tempo garantisce un’eccezionale definizione.

Inoltre risoluzioni non troppo elevate non consumano troppa energia lasciando molte più risorse alla batteria che può in questo modo durare più  lungo. Ma un’altra caratteristica che ci farà risparmiare autonomia è il rivestimento antiriflesso che ci permette di ridurre tutti i fastidi causati dai riflessi ambientali e contenere la luminosità che comunque è decisamente elevata.

I 3K attirano, ma meglio volare basso

Buona la resa cromatica, certamente sopra la media nel mercato dei notebook. L’Ultrabook direttamente concorrente adotta una soluzione decisamente più economica, pur non costando meno, solo il display vale la pena per prendere in considerazione uno di questi Ultrabook di ultima generazione rispetto ad un MacBook Air che monta ancora dei pessimi pannelli LCD.

Non vi consigliamo il modello con schermo 3K che nonostante possa vantare una definizione, risoluzione e qualità migliore è dotato anche di un vetro frontale per il touchscreen che quindi vi fa perdere i vantaggi di un pannello antiriflesso come sul modello Full HD.

Dell XPS 13 – Prestazioni

Dell XPS 13 miglior notebook recensione

Buone le prestazioni di questo Dell XPS 13, ma non troppo. A questo prezzo potevamo pretendere qualcosina in più. E non parliamo della soluzione del SoC con processore e scheda grafica integrata, ma della soluzione dello storage che non è ancora un modello PCIe come su altri modelli della concorrenza.

Abbiamo infatti a bordo un disco SSD Samsung che nonostante sfrutti l’interfaccia di ultima generazione M.2 (quindi sostituibile con un altro SSD standard) sia evidentemente inferiore ad altri dischi montati su altri modelli come emerge dai risultati del nostro benchmark del disco rigido che in scrittura / lettura sequenziale, non supera i valori di 550 / 250 MB/s.

Prestazioni da Ultrabook moderno, nessuna sorpresa

Niente da dire invece sul fronte della soluzione processore / grafica integrata. Siamo nel solito abbinamento della soluzione ULV entry-level di Intel. Certo ci piacerebbe davvero vedere qualche altro 13 pollici con la soluzione ULV da 28 W come l’Acer Aspire V3-371-59Y8 ma purtroppo questo modello di processore è introvabile sui notebook di ultima generazione.

Dell XPS 13 miglior notebook recensione

Vediamo come quindi il processore i5-5200U di quinta generazione riesca a stare su un 10% di prestazioni in più in modalità multicore rispetto alla generazione precedente e come la grafica sia anche il 40% più veloce rispetto alle soluzioni ULV di quarta generazione nei test OpenGL. Precisiamo che il riferimento al Surface Pro 3 potrebbe non essere precisissimo data la presenza di throttling sul convertibile di Microsoft.

Sia da notare la differenza prestazionale tra un i5-5200 di questo modello e un i7-5500U che abbiamo provato con lo Spectre x360 ma che è anche configurabile su questo Ultrabook come anche la differenza con le soluzioni da 28 W dell’i5-5257U provato sull’Aspire V13, che vi potrebbe far capire la differenza tra un Ultrabook e un MacBook Pro Retina da 13 pollici.

Sogniamo un 13 pollici che faccia concorrenza al MacBook Pro Retina

Con PC Mark 8 la differenza con le soluzioni più potenti si fa più evidente, principalmente con il modello i5-5257U, che, un po’ per la soluzione di storage Samsung 850 EVO da 2.5 pollici, un po’ per le prestazioni del computer, un po’ per la risoluzione solo HD riesce a primeggiare tra tutti i modelli provati.

Abbiamo anche messo sotto stress la scheda grafica integrata con i benchmark di 3D Mark di FutureMark che ci hanno confermato un incremento prestazionale sulle precedenti generazioni ma una differenza netta rispetto alle soluzioni Iris di Intel.

Dell XPS 13 – Autonomia

Dell promette per questo modello un’autonomia da record di circa 15 ore di utilizzo continuativo, troppe davvero troppe per essere reali. Nel nostro test di autonomia abbiamo rilevato un valore massimo di circa 9 ore con una navigazione web con Microsoft Edge non proprio leggera.

Siamo riusciti a raggiungere le 10 ore e a superarle sul Dell XPS 13 del 2015 con un uso più leggero del notebook con una minore luminosità del display (20%) e qualche tab in meno a schermo. In generale possiamo dirvi che questo notebook riesce a regalarvi sicuramente almeno 7 ore di utilizzo sempre.

Dell XPS 13 miglior Ultrabook recensione

Una delle migliori autonomia della categoria

Sia chiaro che queste 7 ore sono di utilizzo continuato, come se utilizzaste il vostro PC ininterrottamente dalle 8 di mattina alle 15 di pomeriggio con connessione ad internet attiva, browsing web e luminosità del display al 30% su un pannello antiriflesso che anche su valori più bassi può dare dei buoni risultati.

Il confronto con la concorrenza è abbastanza equo. Abbiamo infatti valori simili con l’HP Spectre x360 (anche se non testato con la stessa metodologia), e un valore superiore di un paio d’ore rispetto ad un notebook con processore più potente come l’Acer Aspire V3-371-59Y8.

Crystal Disk Mark Dell XPS 13 Autonomia batteria

Dell XPS 13 – Multimedia

Buona la dotazione multimediale del Dell XPS 13. Abbiamo un paio di altoparlanti di ottima qualità collocati proprio sulla parte frontale del notebook ma non al di sotto dello stesso ma nei lati . Questo permette di avere sempre una buona risposta audio su qualsiasi superfice, anche se ovviamente su superfici morbide è meglio evitare posare un notebook.

Dell XPS 13 miglior notebook recensione

Altoparlanti sorprendentemente buoni

Buona anche il resto della specifiche multimediali. Abbiamo infatti un ottimo microfono dual array nella parte frontale del notebook per avere un ottimo audio sia con le videochiamate che con l’assistente vocale integrato in Windows 10 che ovviamente è pienamente supportato da questo Ultrabook.

Sempre parlando di videochiamate, la webcam è in una posizione davvero insolita. Si trova infatti nella parte sinistra della fascia posteriore dello schermo. In questo modo non garantisce la migliore angolazione per le videochiamate quindi dovrete farci l’abitudine ma comunque la qualità è decisamente elevata.

Dell XPS 13 – Software

Dell XPS 13 Ultrabook 2015 recensione

Dell è una delle aziende che installa meno software all’interno dei propri PC. Niente giochini di prova e niente programmi che nessuno userebbe. Tra l’altro siamo in linea con quello che è il target di riferimento di questi prodotti premium e che poco hanno a che vedere con i giochi in prova.

Sulla nostra unità di prova avevamo le classiche utility di Dell per la manutenzione, per gli aggiornamenti, per la gestione della garanzia e per la gestione della recovery nulla di più. Ad ogni modo dovrebbe essere incluso nella versione in vendita direttamente dall’azienda anche una versione di prova di McAfee che come su tutti i notebook consigliamo vivamente di disinstallare.

La convivenza di Dell XPS 13 e Windows 10 preinstallato nel nostro modello è ad altissimi livelli. Touchpad nativamente riconosciuto con la piena compatibilità con lo standard PTP di Microsoft, tempi di ripresa dallo stand-by molto bassi e tutte le feature delle due ultime versioni di Windows Moderno supportate. Niente da segnalare in quanto a crash dovuti a driver immaturi.

Dell XPS 13 – Conclusioni

Dell XPS 13 miglior Ultrabook recensione

Dell XPS 13 9343 è davvero l’Ultrabook perfetto, perché riesce a coniugare le prestazioni di un Ultraportatile di ultima generazione, la portabilità migliore di sempre, un schermo ad alta risoluzione e ad altissima definizione, dei dispositivi di input di dimensioni adeguate, una costruzione premium ma soprattutto un prezzo non esagerato.

Sognate l’Ultrabook perfetto? Dell XPS 13 è l’ultraportatile da sogno

Il prezzo è alto sì, ma la concorrenza non riesce ad uscire con un prodotto altrettanto valido ad un prezzo migliore. Dell XPS 13 potrebbe essere addirittura considerato un Ultrabook concorrenziale se magari il suo listino fosse leggermente rivisto e la configurazione entry level senza senso eliminata.

Non possiamo che restare soddisfatti da un prodotto durevole e quasi perfetto, non aggiornabile ma ben bilanciato se acquistato nella sua soluzione più equilibrata. La scelta migliore in assoluto? Una versione i7 con 8 GB di RAM, SSD da 256 GB e schermo Full HD.

  • Pro
  • Display Infinity antiriflesso
  • Tastiera & Touchpad
  • Autonomia sopra la media
  • Materiali eccellenti
  • Peso, dimensioni e cornici contenute
  • Audio incredibilmente buono
  • Contro
  • Poche connessioni
  • Temperature da migliorare

Dell XPS 13 – Offerte

Dell XPS 13 è disponibile a partire da circa 1000€ nella versione entry-level che vi sconsigliamo vivamente. Abbiamo infatti a bordo solo 4 GB di memoria RAM e 128 GB di disco SSD. Sebbene il disco sia sostituibile, la memoria RAM è saldata a bordo quindi vi consigliamo di partire per lo meno dalla versione con 8 GB di memoria interna.

Abbiamo poi un picco massimo per altre versioni che non vi consigliamo verso i 1700€. Si tratta delle versioni con processore Intel Core i7, ma il “problema” sta più che altro sul display che è un’unità 3K 3200 x 1800 che consuma di più e quindi vi porterà minore autonomia ma soprattutto ha anche un pannello touchscreen che è molto riflettente.

Dell XPS 13 – Galleria

I voti di Techzilla

Il voto di Techzilla
I voti dei lettori
Vota qui!
Design ed Ergonomia
10
8.8
Tastiera & Touchpad
9.5
9.0
Display
10
10
Prestazioni
9.0
9.4
Autonomia
9.5
9.6
Multimedia
9.5
9.5
Software
9.5
9.6
Rapporto qualità/prezzo
8.0
8.4
9.4
Il voto di Techzilla
9.3
I voti dei lettori
2 voti
Grazie per il tuo voto!
COMMENTA