Diablo II è oramai diventato un’odissea senza fine. Blizzard ha recentemente annunciato che in questi giorni stanno rivalutando molte meccaniche del gioco al fine di renderlo più semplice e al tempo stesso più adatto a tutte le esigenze dei giocatori, ma la notizia di oggi è forse un altro brutto colpo per la data d’uscita del gioco.

Dopo 5 anni di lavoro alla Blizzard, Steve Parker consegna le dimissioni dichiarando con un tweet:

” Ho passato 5 magnifici anni alla Blizzard e quei ragazzi con Diablo 3 faranno furore”

Dimmisioni che sembrano “naturali” e non forzate da qualche mano dai piani alti o dal progetto in corso ma che tuttavia si ripercuoteranno in maniera negativa anche su Diablo 3 in quanto la mancanza di tale figura, in attesa del suo sostituito, si farà sentire sicuramente alla Blizzard. Diablo 3 non ha ancora una data d’uscita ma di questo passo possiamo dormire ancora sogni tranquilli per molto tempo.


Partecipa alla discussione