Quando il mio caro amico Diego Tartaglia mi ha chiamato per un’uscita serale come tante altre, onestamente non mi sarei mai aspettato di parlare di un suo progetto che avrebbe avuto “notiziabilità” su un sito di tecnologia: eppure, grazie a tanti sforzi, sacrifici e contatti (che non fanno mai male) la sua idea è ad un passo dal compimento. Grazie al sostegno di una società come Oppo, la possibilità di produrre una serie TV dal titolo “Domani è lunedì” e girarla interamente con degli smartphone è dietro l’angolo.

Essendo molto curioso, Diego mi ha girato il comunicato stampa riguardante il progetto, che ripone le speranze in una campagna di raccolta fondi appena lanciata su Indiegogo, ma per entrare maggiormente nel merito della serie TV vi incollo la sua mail:

Domani è lunedì” nasce dalle teste di 3 ragazzi giovanissimi, me, Giada Brugnaro e Gianluca Gloria, che abbiamo scritto i personaggi e il soggetto. Ci siamo chiesti il perchè noi ragazzi italiani dobbiamo rivederci in storie oltreoceano che parlano di noi in parte, e non possiamo raccontare una storia nostra, che parla di noi e della nostra Italia? Da lì l’idea generale: la storia di finzione è incentrata sulla vita di Daniele, Alice e Andrea. I protagonisti sono ragazzi come tanti, alla ricerca di un lavoro, dell’amore e di un futuro in quella città tanto amata, ma forse un po’ stretta: Milano. Saranno proprio i suoi scorci e i suoi rumori che ci aiuteranno a raccontare la nostra storia.
Realizzeremo la puntata pilota dal 23 Luglio, che sottoporremo successivamente alle reti tv. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per realizzare il nostro sogno, per scrivere il futuro della tv italiana e dimostrare che sappiamo creare prodotti di alta qualità proprio qui, a casa nostra.
Il nostro obiettivo è raccogliere 10.000 euro per produrre la puntata pilota, prevista a fine Luglio, e cominciare a scrivere il futuro. Il budget raccolto andrà esclusivamente a finanziare la produzione, che verrà man mano mostrata all’interno della campagna.
In realtà la cosa più innovativa è che è la prima serie tv AL MONDO interamente filmata con smartphone: siamo sostenuti dalla parte tecnica da Oppo, che ci mette a disposizione i suoi modelli top di gamma per filmare con la qualità più alta disponibile al momento.
Il nostro regista, Giovanni Esposito, ha già realizzato diverse regie per la tv (“Raccontami una torta”, “Street Food Heroes”), ma il suo progetto più importante è una web serie in onda anche su Deejay TV “Milano Underground”, tutta girata in metropolitana a Milano!
Domani è lunedì” è un’insieme di idee folli, ma è un’insieme di tante teste che hanno una grandissima voglia di lavorare e sperimentare. E’ un progetto ambizioso, è una sfida di un gruppo di ragazzi che mettono a disposizione la propria passione e la propria umiltà per raccontare quello che vedono nel mondo che li circonda.

Il progetto, ad oggi, si basa sull’entusiasmo ma soprattutto sulla voglia di fare, di farsi riconoscere e di non emigrare per sentirsi apprezzati. Come molti altri progetti italiani manca solo la base economica da cui partire, che potete finanziare voi stessi su Indiegogo.
Inoltre, per entrare in contatto col progetto e i suoi protagonisti, ecco la pagina Facebook e il contatto mail di Diego.

Da parte mia, rivolgo un grande “In bocca al lupo!” a questi giovani ragazzi che hanno deciso di mettersi in gioco, ennesima dimostrazione di come in Italia non manchino idee e volontà, ma solo qualcuno che creda in noi.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: