Avevano lasciato sbalorditi tutti gli acquirenti di Wii U le dichiarazioni (o presunte tali) di alcuni responsabili del team di EA Games che, alcuni giorni fa, avrebbero comunicato che la loro società non avrebbe più prodotto nuovi giochi per la console next-gen di Nintendo per via delle vendite troppo basse registrate nell’ultimo periodo.

Nel frattempo i giorni son passate e Microsoft ha potuto svelare le prime novità in merito alla nuova console XBox One, console che ha deluso le aspettative di moltissimi gamer.

Sarà forse stato anche un po’ per questa ragione ma EA Games ha deciso di smentire – subito dopo l’evento – le voci raccontare qui ad inizio articolo sottolineando che produrranno meno videogame di quanti ne producono per altre console ma, di certo, non lasceranno Wii U a secco. Smentita rilasciata da Blake Jorgensen, uomo di punta della gestione finanziaria della EA Games.

Confermato però l’addio a FIFA 2014 per la console Nintendo Wii U, di cui vi avevamo parlato in uno scorso articolo.

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: