Vi ricordate i telefoni a conchiglia, altrimenti conosciuti come “flip“? Certo, il formato non è mai morto del tutto, ma è un dato di fatto che si sia fortemente ridimensionato; sono ormai lontani i tempi in cui forse addirittura la maggior parte dei telefoni cellulari era un clamshell, e bisogna dire che non faticano ad evocare fascino e nostalgia.

Ebbene, Gionee sembrerebbe aver deciso di riportare in auge il formato, adattando le ultime tecnologie mobile esistenti ad un dispositivo dotato di chiusura flip: Gionee W909. Il prodotto di cui fino ad ora conoscevamo solamente un presunto benchmark e poco altro, è in procinto di essere lanciato dal produttore cinese, che ha cominciato a pubblicizzarlo tramite teaser, e andrà a sostituire un altro telefono flip recentemente rilasciato dalla stessa azienda: Gionee W900S.

Gionee W909

Le specifiche sono di tutto rispetto: Gionee W909 farà uso del chipset MediaTek Helio P10, conosciuto come MT6755 e comprendente otto core Cortex-A53 da 2GHz (GPU Mali T-860), cui saranno affiancati ben 4GB di memoria RAM. Sul lato posteriore del telefono sarà presente un sensore fingerprint per il riconoscimento delle impronte digitali.

Lo schermo dovrebbe essere doppio e con risoluzione HD (1280 x 720 pixel), e non si andrà al risparmio nemmeno per quanto riguarda il comparto fotografico: dovrebbe essere in dotazione un sensore da 16GB sopra il fingerprint – con LED flash – , ed una fotocamera frontale da 5MP. Saranno infine a disposizione dell’utente 32GB di memoria interna, e uno slot microSD per espanderla. Insomma, si parla indubbiamente di specifiche da smartphone di fascia alta.

Gionee W909

Gionee W909 avrà un peso di 210 grammi, e misure pari a 124.6 x 62.5 x 16.4 millimetri. Il sistema operativo sarà Android 5.1 Lollipop, con interfaccia utente Amigo 3.1. Il prezzo, infinde, dovrebbe essere pari a 4000 yuan, vale a dire l’equivalente di circa 615 dollari.

Lo smartphone a conchiglia cinese non è certamente l’unico tentativo di riesumare il formato flip: nello scorso mese di novembre, Samsung aveva rilasciato un telefono simile – Samsung W2016 – con specifiche di fascia alta (3GB RAM e 64GB di memoria interna) e doppio schermo. Al momento non è dato sapere se Gionee W909 verrà commercializzato al di fuori del mercato cinese.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: