“Nel dubbio, meglio brevettarlo”. Questa deve essere l’attuale filosofia di Google, dopo che l’azienda di Cupertino ha brevettato lo slide-to-unlock che tutti conosciamo grazie a ipod, ipad e iphone. Apple sta utilizzando cause legali e brevetti per impedire alla concorrenza di commercializzare i propri prodotti, obbligando i consumatori a incanalarsi sempre verso meno alternative. Google sta però brevettando nuovi metodi per sbloccare lo schermo e questo proprio per evitare problemi con Apple. 

Nella giornata di oggi Google ha fatto visita all’ufficio dei brevetti e ha depositato alcune nuove istanze relative a vari tipi di lock-screen che probabilmente vedremo con Android 5.0 Jelly Beans, o con un prossimo aggiornamento di Ice Cream Sandwich. Quello del diagramma mostra un metodo di sblocco simile a quello della Sense 3.0, dove puoi selezionare un’icona e andare direttamente a quell’applicazione, come ad esempio dialer, sms o fotocamera. Staremo a vedere quale sarà il nuovo lockscreen di default che Google vorrà implementare.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: