Insieme con il lancio sul negozio online Google Play, arriva tramite il portale HTCDev il codice sorgente del kernel per l‘HTC One “Google Edition”. E’ stato anche rivelato che il dispositivo, come tutti gli altri “Google Edition”, non riceverà i suoi aggiornamenti Android direttamente da Google.

Questo in quanto, i terminali lanciato con ROM “Google Edition”, non sono tecnicamente dispositivi Nexus e non sono prodotti per Google. Uno dei principali vantaggi dei dispositivi Nexus è che saranno sempre i primi ad ottenere le release di Android che li supporteranno, e che non hanno modifiche aggiunte dal produttore.

D’altronde i produttori devono comunque aggiungere driver e tweak particolari per permettere il funzionamento di specifiche parti, come la componente Beats Audio in HTC One. Non dovrebbe comunque essere una cosa del tutto negativa, in quanto questi terminali saranno comunque più facilmente aggiornabili.

Dovremmo vedere effettivamente quanto tempo i produttori ci metteranno ad aggiornarli e se, per questioni di marketing, preferiranno e avvantaggeranno le versioni con le loro personalizzazioni.

Via | GSMArena

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: