Google e i dati sanitari personali hanno un passato burrascoso e non molto felice, qualcuno si ricorda Google Health, divisione dell’azienda chiusa dopo nemmeno quattro anni dal suo lancio? Probabilmente no, visto il pochissimo successo riscontrato dal servizio.

Google però potrebbe aver anticipato troppo i tempi, 4 anni fa la gestione e il monitoraggio della salute non era pensabile come servizio “fatto in casa“, mentre oggi, grazie ai nuovi smartphone e soprattutto grazie all’ondata di dispositivi indossabili, anche detti weareables o smartwatch, le carte in tavola sono molto diverse.

Secondo Forbes , Google svelerà un nuovo servizio chiamato Google Fit nella sua conferenza degli sviluppatori annuale, il Google I / O, che inizia 25 giugno. Oltre al servizio, Google potrebbe lanciare il suo chiacchieratissimo sistema operativo Android Wear, presentato a marzo, che coinciderà con lo sbarco di una nuova generazione di smartwatch da parte di vari produttori, tra cui Motorola, Samsung ed LG.

Proprio la scorsa settimana Apple ha annunciato HealthKit, un backend per il monitoraggio dei dati di fitness per iOS, e Samsung già da tempo utilizza una piattaforma proprietaria per il monitoraggio della salute sui suoi dispositivi Galaxy.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome