A quanto pare Google è pronta per cambiare le carte in tavola riguardo al file sharing locale, infatti diverse voci di corridoio indicherebbero che l’azienda stia pensando ad un servizio di condivisione cross-platform tra Apple AirDrop e Android Beam.

Questo dualismo permetterebbe agli utenti iOS e android di scambiarsi diverse informazioni sotto forma di file, messaggi, contatti, foto e indicazioni stradali. Google starebbe già pensando alle funzionalità da aggiungere al servizio che vadano oltre la semplice “condivisione” di file.

google serivzio sharing (1)

L’autenticazione avverrebbe tramite Bluetooth, grazie anche ai nuovi standard che ne hanno aumentato significativamente il raggio di funzione, mentre il trasferimento avverrebbe tramite Wi-Fi/Wi-Fi Direct, in maniera analoga ad Android Beam.

Le immagini che vedete sopra sono state estratte dal file .apk dell’ultima versione del Google Play Service e anche le API per Chrome sono apparse nella documentazione ufficiale. Il servizio potrebbe arrivare già nelle prossime settimane.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: