HP è stata per molto tempo la maggiore produttrice di portatili in tutto il mondo, ma è stata recentemente spodestata da una Lenovo sempre più in forma che ha culminato la sua ascesa nel 2013. Un rinnovamento completo della gamma di prodotti potrebbe aver ribaltato la sorte dei portatili HP.

Il dato è ancora più sorprendente in quanto per Hewlett-Packard era previsto un dato inferiore di un milione di unità e la possibilità di ritornare ad essere il più grande venditore di notebook in tutto il mondo superando tutti sarebbe più che una vaga ipotesi. I dati parlano di 7 milioni di notebook spediti nel primo trimestre anziché 6.

In questa maniera, continuando a vendere a questo ritmo, si dovrebbe sfondare la soglia prevista per la fine del 2014 che era stata stimata per HP intorno alle 28 milioni di unità contro un dato di Lenovo che è previsto per 28,3 milioni di notebook nel 2014 .

Queste vendite superiori di HP sono, quasi, del tutto a danno di Acer che va sempre peggio nel mercato dei PC. Si è infatti rilevato nel primo trimestre di quest’anno un calo di vendite di PC pari a circa il 15%, ma senza una forte gamma di PC si può sperare di fare ben poco, nel primo trimestre 2014 e anche ASUS non se la sta passando bene!

Via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: