4. Utilizzo

HTC Flyer è un tablet pensato per venire incontro alle esigenze di chi vuole avere un tablet android da portare in giro anche durante conferenze per prendere appunti e condividerli facilmente tramite i diversi canali che Android mette a disposizione. Equipaggiato con Android Gingerbread 2.3.3 e l’interfaccia Sense, icona degli smartphone HTC, riadattata appositamente per questo tablet e con la nuova tecnologia HTC Scribe. come potete vedere dallo screenshot qui sotto questa è la configurazione del modello da noi testato:

L’esperienza di Android si viene ad affiancare a quella dell’ UI Sense di HTC che integra profondi cambiamenti a livello di Launcher e App Drawer oltre ad una serie di widget pre.installati di defult. Possiamo subito notare l’orologio in stile HTC e una serie di collegamenti rapidi. Sulla parte inferiore troviamo i pulsanti rapidi per L’app drawer, il Note che serve per prendere appunti con il pennino, il lettore di e-book, il lettore multimediale e il tasto per personalizzare l’interfaccia. Potremo infatti personalizzare la nostra schermata principale scegliendo fra vari profili esistenti, come ad esempio quella di default ( nello screenshot qui sotto ), quella improntata al servizi social e quella multimediale.

L’interfaccia è colorata e accattivante, con diversi effetti di transizione in 3D e widget integrati come il Friend Stream che permette di conciliare in un’unica applicazione i flussi di notizie dai servizi social quali Facebook e Twitter. Come al solito Android è stato pesantemente modificato da HTC che ha aggiunto diverse migliorie a livello di usabilità e sopratutto a livello grafico come effetti in 3D e animazioni che tuttavia non appesantiscono la fluidità del device, grazie anche al processore da 1,5gHz.

il menu per personalizzare la Sense

 La personalizzazione di HTC abbraccia sia il reparto messaggistica, sia quello del launcher e dell’app drawer, sia quello della barra delle notifiche che è stata ottimizzata per il display da 7 pollici e fornisce un pannello di controllo molto dettagliato per tenere sotto controllo sia le impostazioni del dispositivo sia le applicazioni attive e le notifiche di sistema. Nell’immagine sotto possiamo vedere l’app drawer di HTC, con le incone disposte a schermate e nella parte inferiore un tab scorrevole con le applicazioni preferite e quelle recentemente scaricate.

Tantissime anche le applicazioni incluse da HTC di default, tra cui HTC Hub per tenere sotto controllo il mondo HTC. HTC likes, che suggerisce le applicazioni migliori del market, Friend Stream che supporta il client Facebook e permette di gestire in maniera alternativa il nostro profilo, l’interfaccia CAR Dock per avere pulsanti utili durante la guida quali navigatore e ricerca vocale, Kid mode, lettore e-book, meteo HTC, Polaris Office per gestire i documenti e sopratutto l’applicazione Note per prendere appunti con la magic pen.

La barra di notifiche rivista da HTC. Tutto a portata di dito.

Passando all’utilizzo vero e proprio la prima cosa da segnalare è il fatto che il Flyer dispone di connettività 3g e quindi slot per la scheda sim, tuttavia permette solamente di mandare/ricevere sms ma non di effettuare o ricevere chiamate. L’unica alternativa è attraverso una rom modificata che permette di effettuare chiamate tramite auricolare bluetooth, ma possiamo vedere che non si tratta comunque di una soluzione efficace. Questa scelta di HTC è probabilmente dovuta alle dimensioni del dispositivo e al fatto che è pensato per essere esclusivamente un tablet e non vuole diventare uno smartphone. A cosa serve quindi la fotocamera frontale? E’ possibile utilizzarla per client VoiP quali skype oltre per scattare foto con Photo Boot.

L’esperienza del touchscreen è buona e non vi è il problema dell’inversione degli assi. L’interfaccia Sense è piacevole e i suoi effetti grafici non stufano neanche dopo ore di utilizzo. La riproduzione multimediale audio e video è molto buona e riesce a stare dietro a formati video anche più performanti con qualita HD. Solo con file multimediali con profili molto alti vediamo alcune incertezze. La fotocamera  principale cattura immagini a cinque megapixel di risoluzione ed è dotata di autofocus, ma è assente il flash led. La fotocamera anteriore da 1,3 Mpx assicura una discreta qualità durante le videochiamate Skype.

La navigazione web è ben strutturata e la schermata a schede è resa piacevole dall’imprinting che HTC ha dato al Flyer. Nessun problema anche nelal riproduzione di contenuti multimediali in Flash.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome