Dopo il grigio 2011, HTC ha deciso di iniziare il nuovo anno abbracciando una nuova filosofia commerciale che punta molto di più sulla qualità dei propri dispositivi piuttosto che sul numero di terminali prodotti, enfatizzando anche aggiornamenti e supporto utente. Secondo alcuni sondaggi raccolti da HTC, sembra che la clientela dell’azienda Taiwanese prediliga avere device più sottili piuttosto che batterie più capienti, per questo un device da 3300 mAh che HTC aveva in cantiere è stato posticipato.

Con la nuova gamma HTC ONE invece, l’azienda ha mostrato che l’aspetto più importante per questa nuova famiglia di smartphone è invece il design e sembra che ci sia riuscita bene visto il clamore raccolto dagli utenti per la rete. HTC per questo 2012 non ha programmato alcun device con batteria rimovibile, ma invece preferisce concentrarsi sulle dimensioni, sul peso e sull’ottimizzazione software che andrà anche ad incidere sui consumi energetici, andando a colmare in parte l’esigenza di una batteria più capiente.

La batteria passa ora in secondo piano e non è chiaro quando esattamente HTC darà nuovamente la precedenza al fattore autonomia piuttosto che alla prova costume per i propri device, tuttavia questa nuova scelta dimostra come HTC abbia davvero nuovi progetti in mente per questo 2012.

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: