Abbiamo visto come HTC abbia fatto cadere il supporto per il suo smartphone di fascia medio-alta della scorsa generazione. La notizia che HTC One S non sarà aggiornato ad Android 4.2 e di conseguenza la Sense ha scatenato l’infelicità globale di tutti gli utenti al mondo.

I possessori del dispositivo si sono precipitati sulla famosa piattaforma per realizzate e distribuire petizioni Change.org per far cambiare le idee del produttore Taiwanese e per magari poterlo convincere a rilasciare l’aggiornamento ad Android 4.2.2 sul proprio smartphone.

Secondo la petizione inizialmente HTC aveva promesso, il 28 Febbraio, che i proprietari di HTC One S avrebbe ricevuto sia Android 4.2.2 e la nuova Senso 5.0. Inoltre si evidenzia come le ROM realizzate su base Android 4.2.2 con vari i porting non mostrano problemi di prestazioni.

Ad oggi le firme sono oltre 2.700, potete firmare la petizione in questione cliccando su questo link.

Via | geeky-gadgets

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: