Questo periodo non è sicuramente il massimo storico toccato da HTC, probabilmente è un lasso di tempo duro. Il settore smartphone va davvero piano, spinto comunque da un bel flagship come HTC 10 (ottimo prodotto ma praticamente introvabile offline, almeno qui in Italia).

HTC sorride appena sente le lettere VR, realtà virtuale. Il produttore taiwanese ha giocato d’anticipo con il miglior sistema per la realtà virtuale presente sul mercato, in collaborazione con Valve, HTC Vive. Vive sta riscuotendo un discreto successo da parte del pubblico consumer, il vero piatto forte però è il suo sviluppo che continua a crescere con una buona velocità.

HTC crede nelle possibilità future di Vive, strige partership e incentiva lo sviluppo del suo sistema VR, tremendamente diverso da tutto ciò che, attualmente, il mercato propone. Con HTC Vive è possibile entrare “fisicamente” in un nuovo mondo grazie alla libertà di movimento che ogni persona può avere. Non si deve star seduti o immobili e girare solo la testa, con HTC Vive è possibile camminare, muoversi, correre (entro i limiti della stanza, ovviamente).

The Malignant (fonte ben informata sulle vicende del produttore taiwanese) su Twitter annuncia che HTC Vive sarà disponibile anche in store fisici a Taiwan per la metà di Luglio, HTC terrà una conferenza il 12 a Taipei per annunciare novità.

La mossa è giusta, interessante. HTC Vive è il classico prodotto “provare per credere”, entrare nella grande distribuzione con le strategie giuste potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome