HydraDock è un nuovo prodotto emerso dal calderone di KickStarter, il famosissimo sito di crowdfunding da cui ultimamente arrivano molte delle più interessanti novità del mercato. Sostanzialmente si tratta di una docking station pensata per lavorare col nuovo Apple MacBook da 12 pollici. Come ricorderete infatti quest’ultimo è sottile, leggerissimo e dotato delle ultime tecnologie wireless per fare tutto senza bisogno di cavi e infatti… offre una sola porta di tipo USB-C, che consente cioè di collegare il cavo in entrambi i sensi, eliminando così il tipico fastidio di tutte le porte USB tradizionali, che essendo asimmetriche richiedono all’utente di guardare quello che sta facendo. La porta USB-C inoltre consente di collegare sia cavi USB 3.0 che HDMI e altro ancora ma solo per una periferica alla volta. Chi dunque ne possiede molte e non tutte con la possibilità di connettersi via wireless potrebbe avere seri problemi di espandibilità. Fortunatamente però appunto  ora c’è HydraDock che, al costo di 129 dollari, offre ben 11 porte.

  • 1 — 3.5mm stereo headphone port
  • 1 — Gigabit Ethernet port
  • 1 — SDXC card slot
  • 1 — Mini DisplayPort (up to 2,560 x 1,440 resolution, w/HDCP)
  • 1 — HDMI (up to 1,920 x 1,080 resolution, w/HDCP)
  • 4 — USB 3.0 ports
  • 2 — USB-C ports (data only, no video)

Realizzata in policarbonato bianco, HydraDock è stata sviluppata assieme a CE-Link, leader cinese degli OEM che realizzano device dedicati alla connettività, e con Etron-Technology, la più grande azienda di rpoduzione di porte USB-C, mentre il design è stato sviluppato da Martin Hajek, noto concept artist Apple.

HydraDock può essere già acquistata in pre-ordine dalla apgina ufficiale di KickStarter, mentre le consegne sono reviste a partire da giugno prossimo.

Via
Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: