Il settore tablet non è più florido come una volta, e dunque i produttori sono costretti a veleggiare verso nuovi lidi per tentare di proporre agli utenti soluzioni che siano più produttive di uno smartphone ma meno banali di un notebook. I dispositivi 2-in-1 e in generale i prodotti ibridi sono un’ottima risposta alla crisi tablet, ma il settore è quasi totalmente monopolizzato da Apple e Microsoft con i propri iPad Pro e Surface. Se c’è un produttore capace di far breccia e dire la sua senza timori reverenziali, questo è sicuramente Lenovo. E i prodotti presentati durante l’IFA 2016 lo dimostrano,

Lenovo IdeaPad Miix 510

Lenovo IdeaPad Miix 510

Una delle strategie migliori per scardinare l’egemonia di Microsoft e Apple è quella di proporre un degno avversario che sia capace di competere ad armi pari o di stuzzicare gli utenti che non sono disposti a spendere cifre astronomiche. Lenovo Miix 510 risponde alla chiamata con un display da 12.2 pollici e un look che in qualche modo richiama proprio quello del Surface Pro di Microsoft. Non si tratta di un top di gamma, ma è in grado di offrire ugualmente performance di fascia alta grazie alla sua grande flessibilità.

Lenovo IdeaPad Miix 510

Il Miix 510, infatti, pur essendo dotato di un display con risoluzione inferiore (Full HD da 1920 x 1080 pixel) rispetto ai concorrenti più agguerriti, è in grado di montare una vasta gamma di processori, ed in particolare di spingersi fino agli Intel Core i7 di sesta generazione. Degno di nota anche il comparto di storage, che può contare su un drive SSD con capienza massima di 1TB. Non è possibile installare più di 8GB di memoria RAM e l’autonomia non dovrebbe superare le 7,5 ore, ma il prezzo del dispositivo (a partire da 699 euro da ottobre) lo rende particolarmente abbordabile.

Lenovo Miix 510 offre anche una vasta gamma di connettività di ultima generazione e opzionalmente è abilitato alla connettività LTE. Dotato del sistema operativo Windows 10, è compatibile naturalmente con Windows Ink e dotato di kickstand orientabile e tastiera retroilluminata. E se il feeling può non essere premium come quello del Surface, i dettagli curati (le tipiche cerniere esposte di Lenovo sono incredibilmente accattivanti) e l’esperienza maturata da Lenovo nel settore rendono il Miix 510 un prodotto da tenere sotto controllo.

Lenovo Yoga Book

Lenovo Yoga Book

Sottilissimo, sfiziosissimo (la cerniera esposta “watchband hinge” è un tocco di classe), futuristico e privo di tastiera con tasti fisici. La tastiera di Yoga Book però c’è eccome, e costituisce il punto di forza di questo leggerissimo 2-in-1 convertibile: si chiama “Halo Keyboard” ed è caratterizzata da un pannello touchscreen sensibile alla pressione, sulla quale è possibile digitare come su una comune tastiera (i tasti compariranno sulla superficie in modalità tastiera) oppure prendere appunti con la rivoluzionaria stilo “Real Pen“.

Lenovo Yoga Book

La stilo è una vera e propria penna ad inchiostro, che permette di scrivere su carta: è sufficiente piazzare il foglio su cui si scrive, abbozza o disegna sulla “Halo Keyboard” dello Yoga Book in modalità “Create Pad” per trasferire digitalmente i propri appunti, schizzi o disegni a schermo e dunque, eventualmente, su file.

Per quanto riguarda le specifiche, Lenovo Yoga Book è dotato di uno schermo da 10.1 pollici WUXGA da 1920 x 1200 pixel (rapporto di forma 16:10), una batteria da 8600 mAh, processore Intel Atom x5 quad-core da 2.4GHz, 4GB di memoria RAM e 64GB di memoria interna.

Yoga Book è disponibile sia in versione Android 6.0.1 Marshmallow al prezzo di 499 euro (solamente la versione Android beneficia anche dell’esclusiva finitura dorata), sia con Microsoft Windows 10 (sono in versione nera) a 599 euro. Sono a disposizione un vano Nano-SIM, slot per l’espansione della memoria e due fotocamere da 8MP e 2MP (posteriore e frontale). Un device per tutti i gusti, dunque, dalle performance forse non entusiasmanti ma caratterizzato da uno stile unico e prezzi del tutto accessibili.

Lenovo Yoga 910

Lenovo Yoga 910

Se l’eleganza e lo stile non vi bastano e avete bisogno del massimo della potenza per sprigionare tutta la vostra produttività, Lenovo Yoga 910, evoluzione dello Yoga 900, è probabilmente il prodotto più indicato dell’intera proposta Lenovo. Dotato di un elegantissimo display IPS edge-to-edge da 13.9 pollici con risoluzione 4K pari a 3840 x 2160 pixel, Yoga 910 offre processori Intel Core i7 di ultima generazione (Kaby Lake), fino a 16GB di memoria RAM, fino ad 1TB di storage con tecnologia SSD, connettività WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1 e USB Type-C e un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali.

Il tutto è racchiuso all’interno di un device avente uno spessore di 14,3 millimetri ed un peso di 1,39Kg. Leggermente più pesante, dunque, del suo predecessore, ma la presenza delle CPU Intel Core i7 di settima generazione, l’affascinante meccanismo della cerniera ispirato ai cinturini degli orologi Yoga, e le tre eleganti colorazioni a disposizione per questo prodotto inducono a sorvolare su questo dettaglio. Al momento non sono state rilasciate indicazioni sul prezzo di Lenovo Yoga 910.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: