LG G Flex 2 è il massimo in fatto di innovazione e di design al giorno d’oggi. Questo sembrerebbe essere il concetto che Ken Hong, Direttore della Comunicazione Corporate di LG Electronics, abbia lasciato trapelare con la sua intervista a TrustedReviews. Alla suggestiva domanda se i form factor degli smartphone, nel futuro prossimo, potranno risultare diversi rispetto al presente, la figura di spicco della società coreana ha risposto in modo pessimista.

Come spiega infatti proprio Keng Hong, la realizzazione di uno smartphone dipende molto dalla disponibilità dei componenti da parte dei fornitori. Proprio per questo motivo, difficilmente in un breve periodo si assisterà alla messa in commercio di un device dal design rivoluzionario. Le aziende sono limitate dalla tecnologia attuale; dunque né la stessa azienda coreana, né gli altri produttori hanno la possibilità di produrre un dispositivo con un design “diverso” in un quantitativo commercialmente redditizio. Il direttore è però convinto che nel giro di circa due o tre anni si potrà assistere ad un telefono capace di “piegarsi con un angolo maggiore“. Ma soprattutto è certo della forza della sua azienda: “…saremo, probabilmente, in grado di realizzare qualcosa di originale prima che possa farlo qualcun altro”.

Non credo che sia possibile fare molto in fatto di design al giorno d’oggi

Parole dunque che suggeriscono di essere pazienti; non è ancora il tempo di assistere ad un salto tecnologico importante. Ma l’ attesa è comunque allietata dai nuovi dispositivi che saranno in uscita nelle prossime settimane.

Fonte
Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: