Annunciato un paio di giorni fa, i nuovi MacBook Pro di Apple da 13 e 15 pollici sono già pronti a mostrare i muscoli nei programmi di benchmark. Per l’esattezza i colleghi di MacRumors hanno trovato i primi risultati di benchmark eseguiti sulla piattaforma GeekBench Benchmark che mostrano le potenzialità dei nuovi notebook.

In una panoramica generale, in termini di prestazioni si collocano un 10% sopra rispetto ai modelli precedenti, grazie ai nuovi processori Intel Hashwell. Stando alle parole di Apple, i nuovi MacBook Pro fornirebbero “fino al 90% in più di potenza nel comparto grafico” e il modello da 13 pollici è in grado di assicurare 9 ore di autonomia con un ciclo di ricarica, mentre il modello da 15 si attesta sulle 8 ore ed è equipaggiato con 2GB di memoria RAM dedicata alla parte grafica. Vediamo insieme i risultati dei benchmark:

New MacBook Pro

15-inch with quad-core CPU:
– i7-4750HQ @ 2.0 GHz: Single-Core 2844, Multi-Core 10887
– i7-4850HQ @ 2.3 GHz: Single-Core 3100, Multi-Core 11771
– i7-4960HQ @ 2.6 GHz: Single-Core 3379, Multi-Core 12813

13-inch with dual-core CPU:
– i5-4258U @ 2.4 GHz: Single-Core 2613, Multi-Core 5248
– i5-4288U @ 2.6 GHz: Single-Core 2856, Multi-Core 5954
– i7-4558U @ 2.8 GHz: Single-Core 3000, Multi-Core 6189

Alla luce del fatto che i benchmark lasciano sempre il tempo che trovano in quanto misurano solamente la potenza “bruta” è interessante vedere le performance dei nuovi chipset Haswell. Vi hanno convinto i nuovi MacBook Pro?

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: