Dopo l’uscita nei negozi del Nord America avvenuto 3 giorni fa, Metro: Last Light è disponibile da oggi anche in Europa per i giocatori che hanno saputo apprezzare il tanto amato prequel, Metro 2033, tratto dal romanzo best-seller di Dmitry Glukhovski.

La storia si svolge esattamente un anno dopo gli eventi narrati nel capitolo precedente. È l’anno 2034. Sotto le rovine di una Mosca post-apocalittica, tra i tunnel della metro, quel che rimane dell’umanità deve affrontare minacce letali provenienti dall’esterno e dall’interno. Terribili mutanti, noti come “Tetri” razziano i cieli saturi di sostanze tossiche e infestano le catacombe sotto la superficie desolata. Nonostante questo, invece di restare unite, le città-stazioni della metropolitana sono alle prese con una feroce lotta per conquistare il potere assoluto grazie a un congegno apocalittico nascosto nel bunker militare D6: una guerra civile che rischia di cancellare per sempre l’intera umanità. Il giocatore veste i panni di Artyom, un eroe oppresso dai rimorsi, ma guidato dalla speranza: l’ultima luce nell’ora più buia e l’ultima possibilità di salvezza per l’umanità. Per quanto riguarda il gameplay, il genere è rimasto quello dello sparatutto in prima persona con elementi survival.

Metro: Last Light è ufficialmente disponibile da oggi per PS3, Xbox 360 e PC. Di seguito trovate il trailer di lancio del videogioco.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: