Sfruttando quello che viene chiamato “Effetto Doppler”, Microsoft sta studiando come implementare le funzionalità analoghe che abbiamo visto con il Kinect su Xbox per i propri Laptop, nuovi e vecchi. Gli ingegneri del dipartimento Microsoft Research sembrano essere sulla buona strada nel creare applicazioni comandate dai gesti tramite l’utilizzo di onde sonore, che utilizza l’effetto Doppler per individuare i nostri movimenti.

Il progetto  SoundWave utilizza uno speaker e un microfono per individuare per captare il cambio di frequenza di un’onda sonora emettendo frequenze impercettibili e misurando il cambio di frequenza quando un movimento viene individuato. Il risultato è un’insieme di movimenti “predefiniti” che il nuovo progetto è in grado di interpretare e di conseguenza associarlo ad un comando del dispositivo, proprio come per il Kinect e questo funziona anche se stiamo ascoltando musica o vi è un ambiente rumoroso intorno a noi.

Potremo quindi navigare tra i siti web o tra la nostra galleria fotografica con dei semplici gesti della mani; oppure mettere il dispositivo in stand-by nel momento che l’utente si allontana. Per scoprire meglio il progresso di questa tecnologia, Microsoft ha rilasciato un video dimostrativo:

via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: