Microsoft si schiera dalla parte di Windows RT e lo difende affermando che sarà un progetto che continuerà e che porterà i suoi frutti durante un’intervista che il vice presidente del grande colosso di Redmond, Michael Angiulo, ha rilasciato alla grande testata che è CNET

La piattaforma ha avuto un po’ di brutti colpi, prima e dopo il debutto che è avvenuto il 26 di Ottobre dello scorso anno. Un sacco di critiche si sono concentrate sulla mancanza della compatibilità con le “tradizionali” applicazioni Windows, a differenza dei tablet Windows 8 su piattaforma Intel.

michael-angiulo-windows-8-consumer-preview-2

C’è stato un sacco di lavoro da parte nostra e non abbiamo fatto tutto questo per sopportare l’interruzione per un qualsiasi motivo, c’è una strategia dietro questo progetto che sta diventando sempre più forte nel corso del tempo.

Guardiamo le cose ora, come le prestazioni e la potenza, il tempo di standby e il raffreddamento passivo. Quando abbiamo lanciato Windows 8, era davvero competitivo nei confronti di un iPad. Molto di tutto questo è possibile grazie all’architettura ARM.

E la fattibilità di chip ARM nei confronti di una soluzione di Intel? “Se si va in avanti di un anno o due, guardando le prestazioni dei chip ARM, si scopre che questi sono chip veramente capaci. Io penso che abbiano un futuro molto brillante”

microsoft-surface-cnet

E Angiulo estende il discorso parlando del futuro di Windows RT.

La gente parla del software desktop che non viene eseguito, ma non pensa al vantaggio per il cliente che è quello di eseguire solo applicazioni “modern”. Le sole applicazioni che vengono installate provengono dal negozio di Windows e tutelano i diritti del cliente.
Diciamo che se lasciate cadere il vostro PC in una piscina, una volta comprato uno nuovo vi basta scaricare nuovamente le applicazioni. Questo è quello a cui sono abituate le persone con un telefono o tablet di oggi. Sono in grado di mantenere tutte le applicazioni del Microsoft store e ripristinarle con un singolo pulsante.
Così, su Windows RT, l’esperienza utente rimane costante nel tempo. Questo è un grande vantaggio. E siccome il numero di applicazioni cresce costantemente nello store, il valore di quella promessa diventa sempre più forte.

Windows RT sarà anche una solida piattaforma per tablet che hanno supporto ad un modem 3G/4G per la connettività dati, e a questo proposito il vice presidente Angiulo ha aggiunto.

E sul lato ARM, vi è una tendenza per una percentuale molto più alta di PC  con supporto alla banda larga mobile [3G/4G] che sia andranno a spedire, proprio perché i PC ARM abbiano una durata della batteria ancora più lunga rispetto ai PC Intel sopratutto in connected standby [quando un dispositivo è in modalità standby, ma ancora collegato alla posta elettronica, siti di social networking, e di Internet in generale].

Via | CNET

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: