Il Microsoft Surface RT è indubbiamente uno dei dispositivi più intriganti usciti quest’anno, e forse anche uno dei più difficili da recensire. Le aspettative che si sono create intorno a questo ibrido sono immense, vista anche l’alta qualità pubblicizzata del tablet e del fatto che si tratti del primo prodotto realizzato direttamente da Microsoft, con l’intento di creare un punto di riferimento per i futuri tablet muniti di sistema operativo Windows 8 RT.

Sicuramente il Surface è un dispositivo innovativo che si propone di inaugurare un segmento del tutto nuovo, diverso da i tablet che ci sono ora sul mercato. Vediamo se Microsoft è riuscita a raggiungere questo risultato, analizziamo più da vicino il Surface RT.

Un piccolo appunto, nel corso della recensione faremo riferimento al dispositivo come Surface o Surface RT (il nome originale è Surface), per distinguarlo dal Surface Pro, il modello con sistema operativo Windows 8.

Microsoft Surface (4)

Vediamo le differenze tra i due modelli:

Surface vs Surface Pro

  • Surface Pro – in pratica Surface Pro è un tablet con sistema operativo Windows 8 classico, che all’occorrenza diventa Ultrabook collegandogli il dock tastiera (Microosft ne ha presentati a decine di tanti colori e con funzionalità diverse).
  • Surface – Il Surface invece è un tablet più classico, con processore ARM e sistema operativo Windows RT.

Il modello Surface Pro è sottile 13,5 millimetri, pesa circa 900 grammi, include un cavalletto per appoggiarlo in verticale ed è il primo PC con case a vapore depositato (PVD) in magnesio (vapor-deposited magnesium case).

Il Surface con CPU ARM è più sottile, con soli 9,3 millimetri di spessore e pesa meno di 700 grammi. Schermo da 10,6 pollici in 16:9. Incorporato troviamo il processore Nvidia Tegra.

Specifiche a confronto

Surface con Windows RT
Surface Pro con Windows 8 Pro
ProcessoreQuad-core NVIDIA Tegra 3 (ARM)3rd Gen Intel Core i5 Processor con Intel HD Graphics 4000 (Ivy Bridge a 22 nm)
OSWindows RTWindows 8 Pro
Schermo10.6″ ClearType HD Display (1366×768) 5-point multi-touch10.6″ ClearType Full HD Display (1920×1080) 10-point multi-touch
WirelessWi-Fi (802.11a/b/g/n), Bluetooth 4.0 technologyWi-Fi (802.11a/b/g/n), Bluetooth 4.0 Low Energy technology
Cameras and A/VDue fotocamere LifeCam HD da 720p, anteriore e posteriore, Due microfoni, Altoparlanti stereoDue fotocamere LifeCam HD da 720p, anteriore e posteriore, con TruColor, Microfono, Altoparlanti stereo
PorteAltoparlanti stereo, USB 2.0 full-size, Slot per scheda microSDXC, Connettore jack per cuffie, Porta di uscita video HD, Porta per coverAltoparlanti stereo, USB 3.0 full-size, Slot per scheda microSDXC, Connettore jack per cuffie, Mini DisplayPort, Porta per cover
SensoriSensore di luce ambientale, Accelerometro, Giroscopio, BussolaSensore di luce ambientale, Accelerometro, Giroscopio, Bussola
AlimentatoreAlimentatore da 24 wattAlimentatore da 48 watt (include una porta USB da 5 watt per la ricarica degli accessori)
Esterno27,5 x 17,3 x 0,9 cm (10,81 x 6,77 x 0,37 pollici), Telaio VaporMg, Color titanio scuro, Pulsanti di alimentazione e volume27,5 x 17,3 x 1,3 cm (10,81 x 6,81 x 0,53 pollici), Telaio VaporMg, Color titanio scuro, Pulsanti di alimentazione e volume
Peso680 grammi900 grammi
Spessore9.30 millimetri13.5 millimetri
Batteria31,5 Wh42 Wh
Memoria32/64 GB64/128 GB
Ram2 GB4 GB

via

Microsoft Surface (17)

Surface RT

Aspetto e design

Subito dopo la sorpresa dell’annuncio di Microsoft a Los Angels questa estate, il Surface era il dispositivo più atteso e chiacchierato dell’anno, addirittura molti mesi prima del suo rilascio. La campagna pubblicitaria che ha accompagnato il Surface ha reso improvvisamente noioso il tablet iPad di casa Apple, e ha fatto sembrare dei giocattolini i più economici tablet Android. Ma l’attesa è stata ripagata?

Per quanto riguarda il design, decisamente sì! L’aspetto è decisamente compatto, il Surface RT è costruito in lega di magnesio che rivela un aspetto assolutamente elegante e resistente. Non aspettatevi quindi un tablet leggerissimo, il peso non è da sottovalutare: Surface è difficile da tenere con una mano sola (anche per via dello schermo da 10”). D’altronde il Surface è stato ideato più come dispositivo per “lavorare” piuttosto che come semplice strumento per la fruizione di contenuti multimediali o per giochi (qualcuno ha detto Nexus 7?).

Microsoft Surface (6)

C’è da ammettere però che Microsoft ha avuto una cura quasi maniacale nei dettagli, a partire dal cavalletto posteriore e dalla tastiera touch. E’ chiaro che Microsoft si è impegnata per creare qualcosa di veramente unico.

Il cavalletto posteriore può essere un pro e un contro alla stesso tempo. E’ carina l’idea di un cavalletto incorporato facilmente apribile e solido, ma il punto sfavorevole è che non è regolabile, quindi se non si è comodamente seduti a un tavolo, è difficile poter posizionare lo schermo nella posizione desiderata.

Display

Il display del Surface però non è paragonabile ad altri dispositivi sul mercato dello stesso segmento. La luminosità è buona, come anche la qualità dei video, della quale non ci si può lamentare, ma la resa del testo è molto blanda e pixellata. Per chi è abituato a display ad altissima risoluzione, come Nexus 10 e iPad 4, il Surface potrebbe sembrare un passo indietro.

Se non si dispone di alcun riferimento, ad esempio questo è il primo tablet che avete e quindi non avete avuto a che fare con il display Retina dei due tablet citati in precedenza, la risoluzione inferiore del Surface non sarà un problema ma è comunque da tenere in conto e rappresenta certamente una nota negativa del dispositivo, soprattutto se rapportata al prezzo a cui il Surface è proposto.

La reattività dello schermo touchscreen è fuori discussione, siamo su altissimi livelli.

Microsoft Surface (15)

Performance

Il Surface ha delle ottime performance in un utlizzo normale. Non appena si inizia ad andare più a fondo aprendo numerose applicazioni, anche quelle base come ad esempio il gestore delle email, il browser con qualche tab aperta e skype, il dispositivo comincia a manifestare alcuni rallentamenti e le attese possono diventare piuttosto lunghe, decisamente poco piacevole. Microsoft allevia queste situazioni con animazioni fantasiose e colorate ma alla fine si realizza che si è seduti di fronte allo schermo in una noiosa attesa.

Tuttavia questi singhiozzi si presentano solo quando mettiamo sotto sforzo intenso il sistema operativo, che normalmente offre delle prestazioni molto buone e scattanti. Tuttavia abbiamo voluto evidenziare questo fatto, poichè causa comunque un declassamento del Surface se lo si vuole utilizzare intensamente per lavoro o anche solo per divertirsi. Eppure, la facilità di trasformare questo tablet in un mini computer facile da utilizzare, semplicemente tirando fuori il cavalletto e agganciando velocemente la tastiera, lo rende molto affascinante e ci mostra come i tablet si stiano evolvendo sempre di più.

Microsoft Surface (20)

Batteria

Una caratteristica sicuramente positiva è la durata della batteria che, anche con un utilizzo intensodel Surface, ci permette di arrivare tranquillamente a fine giornata e, anzi, di avere anche abbastanza carica per il giorno successivo. Questo è decisamente un fattore positivo soprattutto perché ci elimina l’ansia e il problema di dover ricaricare continuamente il dispositivo.

Surface resiste tranquillamente ai viaggi in treno, ed è un vero piacere tirarlo fuori e godersi un film in tranquillità, anche collegando un hard disk esterno. La batteria sarà l’ultimo dei nostri problemi, e spesso ci si dimentica persino di verificare la carica residua.

Ottimo punto a favore per il Surface, bel lavoro di ottimizzazione anche per il sistema operativo Windows RT.

Touch cover e tastiera

Microsoft Surface (11)

Il vero tocco innovativo del Surface è dato proprio dalla tastiera, che funge anche da cover, molto sottile e facilissima da agganciare allo schermo grazie a dei magneti che permettono un aggancio facile e veloce. Una volta agganciata la tastiera ed estratto il cavalletto, abbiamo la vera essenza del Surface. Un notebook elegantissimo e ultrasottile, leggero, comodo e maneggevole.

Microsoft Surface (12)

Il passaggio da tablet a notebook è sicuramente uno degli aspetti che dà maggiore soddisfazione sul Surface. L’aggancio è molto solido, e si può tranquillamente trascinare lo schermo senza temere che si stacchi la tastiera. Rigirando la touch cover (o la tastiera) e agganciandola dal lato opposto avremo una comoda cover posteriore per il tablet, in modo da non essere costretti a mettere in borsa l’accessorio, quando inutilizzato.

Touch screen e tastiera sono dotati anche di un piccolo pad per il mouse (esattamente come la tastiera di un portatile). In definitiva, promuoviamo a pieni voti la soluzione ideata da Microsoft per la trasformazione da tablet e notebook, infatti l’accessorio tastiera è veramente indispensabile per completare l’esperienza del Surface. Il Surface, senza la tastiera, perde molto del suo fascino.

Abbiamo provato sia la tastiera che la touch cover. La prima restituisce un’ ottima risposta ai tasti, la seconda, essendo touch, non ha il ritorno della pressione, ma dopo un pò di abitudine ci si fa la mano.

surface-touch-cover touch-cover

Software

Dopo tanti elogi, bisogna pur parlare delle note dolenti di questo dispositivo. Il Microsoft Surface viene con preinstallato Windows RT. Questo significa che non troviamo il sistema operativo Windows 8, ma anche se graficamente i due sistemi operativi sono pressocchè identici, la differenza la fa il numero di applicazioni disponibili.

Microsoft Surface (3)

È possibile eseguire solo applicazioni che sono state sviluppate specificatamente per Windows RT, e attualmente non abbiamo un’ampia scelta. Ad esempio non ci sono applicazioni ufficiali per Facebook e Twitter, il che è strano per un dispositivo mobile. Fortunatamente però ci sono applicazioni sviluppate da terze parti per i social network e anche per molte altre applicazioni, ma manca l’esperienza che si ha con Android o iPad.

Mancano tantissime applicazioni fondamentali per la produttività, come Google Chrome, Drive, Photoshop e tantissime altre; i giochi per Windows non sono compatibili, e quei pochi disponibili sono bruttini o costosi. In definitiva sono più le applicazioni che mancano, che quelle disponibili; dunque Surface non può, purtroppo, sostituire il notebook. A quello ci pensa il Surface Pro.

Tornando a Windows RT, segnaliamo che è possibile scorrere rapidamente attraverso le applicazioni toccando lo schermo e trascninando orizzontolmente. A volte Windows RT si rivela poco intuitivo, come ad esempio per chiudere le applicazioni o per spostarsi da un tab a un altro, ma con l’abitudine il tablet diventa sempre più facile da maneggiare.

Il client di posta elettronico che troviamo sul Surface RT è molto semplice, forse anche troppo. Troviamo incluso Sky Drive, che fornisce un rapido accesso a tutti i file archiviati su PC e sui dispositivi Windows Phone 8. Ad esempio si possono creare documenti con il pacchetto Office di Windows e accedervi dagli altri dispositivi tramite Sky Drive.

Internet Explorer è il classico browser di Windows e quindi conosciamo già i suoi pro e contro. Flash non è supportato.

Conclusioni

Microsoft aveva pubblicizzato il Surface come una nuova esperienza di tablet e, dopo tutto, in parte dobbiamo ammettere che c’è riuscita. Sicuramente Surface è un passo nella giusta direzione, ma il dispositivo risulta fortemente limitato dal sistema operativo Windows RT.

Il Surface è la prova di quanto Microsoft si sia messa in moto per cercare di creare qualcosa di innovativo e con una cura al dettaglio indiscutibile. Il design e i materiali del Surface sono assolutamente fantastici, e il sistema di aggancio della tastiera e la trasformazione da tablet a PC è quanto di meglio offra in mercato.

Surface è un buon tablet ma ha il grosso limite del sistema operativo e delle poche applicazioni disponibili; assolutamente sconsigliato a chi vuole un tablet per giocare, Surface si rivela però come un ottimo compagno di lavoro, per scrivere testi, consultare email e svagarsi con qualche film.

Gran parte delle lacune e dei difetti del Surface potrebbero però essere stati risolti nella versione successiva, Surface Pro con Windows 8, non vediamo l’ora di provarlo!

Il prezzo è di circa 600 euro su eBay con la tastiera. Segnaliamo però un’ottima offerta che vede il Surface venduto a soli 487€, senza touch cover o tastiera. Su amazon eccole migliori offerte:

Galleria Microsoft Surface

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: