Morto all’età di 88 anni Doug Engelbart, l’intentore del mouse. Ovviamente con inventore del mouse non intendiamo di certo l’ultimo modello col lucetta laser ma colui che ha ideato il meccanismo che poi ha generato gli attuali mouse per pc.

Il primo modello del mouse attuale fu realizzato dallo stesso Engelbart in mix fra scocca in legno ed alcuni meccanismi in metallo, tutto nei lontani anni sessanta. Purtroppo questa brillante invenzione, oggi di uso comune, non fu per lui motivo di ricchezza ecomica. Stando infatti a quanto ci racconta la storia, Doug Engelbart non ebbe molta fortuna in fatto di brevetti (Apple docet): il brevetto sul suo “mouse” scadde prima della diffusione mondiale del prodotto.

Doug Engelbart, oltre ad esser l’inventore del mouse, ha lavorato molto nel campo dell’informatica e sull’hardware: lo ricordiamo anche per aver messo le mani sui prime forme di posta elettronica, processori e videoconferenze.

Una curiosità sul rapporto Engelbart – Apple viene raccontato da un articolo de Il Messaggero:

Nel 1968, alla Joint Computer Conference al Convention Center di San Francisco, si svolse la dimostrazione pubblica del suo mouse. Più tardi la Xerox produsse lo Star, il primo computer dotato di mouse: Steve Jobs vide il progetto, lo rubò al volo e perfezionò l’idea. Nacquerò così l’Apple Lisa e il Macintosh, il primo personal computer con interfaccia grafica e mouse.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: