Dopo il recente rilascio del RAZR MAXX con extra batteria, Motorola annuncia a tutti gli sviluppatori che a breve sarà disponibile una nuova versione di RAZR pensata proprio per loro, che dispone di bootloader sbloccato.

Sarà conosciuto come  RAZR Developer Edition ed arriverà nei “prossimi” mesi in Europa e USA. Motorola ha optato per accontentare la clientela che chiedeva il bootlaoder sbloccato con un nuovo device che avrà le stesse particolarità tecniche con l’unica differenza del bootloader, che essendo sbloccato, permetterà agli sviluppatori di lavorarci. Motorola spiega che il blocco del bootloader è spesso richiesto dai carrier di telefonia e a quanto pare la soluzione di un nuovo “device” è la scelta migliore per l’azienda. Ma se qualcuno avesse già acquistato un RAZR dovrebbe cambiarlo per un’altro identico solo per il bootloader?

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: