Muore il presidente di Nintendo: Satoru Iwata si spegne a 55 anni

L'iconica figura di Nitendo, nonché suo presidente è deceduto lo scorso Sabato

E’ direttamente Nintendo, attraverso un comunicato ufficiale diramato in queste ore, a rendere pubblico il triste avvenimento che ha scosso casa Nintendo: Satoru Iwata, presidente Nintendo è infatti deceduto nella giornata di Sabato. La causa della morte è attribuita alla crescita di un dotto biliare che ha causato il decesso dell’iconico volto Nintendo all’età di 55 anni. GIà lo scorso anno Satoru si era preso un periodo di pausa per dedicarsi alla propria salute saltando l’annuale appuntamento con l’E3 ed in seguito si sottopose ad un intervento che gli aveva rimosso un tumore.

Satoru e Nintendo

La carriera di Satoru con Nintendo era cominciata nel 2002 quando Hiroshi Yamauchi gli cedette la poltrona più alta dell’impero Nintendo e da allora Satoru IWata ha visto grandi traguardi sopratutto con il Nintendo DS e il Wii.Lavorò già in passato ala HAL, sussidiaria Nintendo, dando il suo contributo come programmatore a titoli come EarthBound,Balloon Fight, e la più celebre serie Kirby.

Sul mio biglietto da visita sono il presidente di una società. Nella mia mente sono un programmatore.  Ma nel mio cuore sarò sempre un videogiocatore

Satoru Iwata

Nintendo-Satoru-Iwata
Satoru Iwara nella trasmissione Nintendo Direct

Oltre al suo ruolo ai vertici dell’azienda, Satoru era da sempre conosciuto dai fan per le sue apparizioni nelle trasmissioni Nintendo Direct e cone le rubrice “Iwata Asks” con  interviste agli sviluppatori. Con il fallimento di Wii U, Satoru aveva iniziato a dirigere l’azienda verso nuovi lidi, infatti aveva da poco annunciato la possibilità che a breve Nintendo e i suoi tiutoli si sarebbero spostati anche su smartphone e tablet.

Via

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Simone Sagramati
Co-fondatore e amministratore di Techzilla. Adora le nuove tecnologie e si occupa principalmente dell'amministrazione, del settore marketing e dell'aspetto grafico del sito.

Commenti recenti

Ti potrebbe interessareRELATED
Consigliati per te