Nokia ha coperto l’intera gamma di mercato con i suoi prodotti Lumia con sistema operativo Windows Phone. Ora abbiamo Lumia per ogni tasca, dalla fascia base fino a quella alta. Ma cosa manca? Ovviamente un Nokia Lumia Phablet.

Il Financial Times ha riferito oggi che l’azienda finlandese sta cercando di espandersi oltre il mercato della telefonia, con un phablet.

Il Nokia phablet sarà di dimensioni simili a quelle del Samsung Galaxy Note, ma, secondo il Financial Times, con caratteristiche e funzionalità più avanzate.
lumia phablet

A fare da pardone, lo schermo a 1080p e il supporto per CPU quad-core CPU, che sarà implementato nelle prossime versioni di Windows Phone 8. L’ aggiornamento supporterà finalmente anche dispositivi con schermi di dimensioni maggiori di 5 “.

Per il primo Lumia Phablet, si parla del chipset Snapdragon 800 e gira il nome di Nokia EOS, il chiacchierato terminale con fotocamera PureView da 41MP.

Via

Ti invieremo all'incirca una email a settimana, e puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Partecipa alla discussione