Se fino ad un paio di anni fa inquadravamo Android come sistema operativo per smartphone e tablet, oggi l’ecosistema sia è molto evoluto e anche Google stessa ha voluto creare delle versioni basate su Android ma specificatamente pensate per ambiti più mirati. Stiamo ovviamente parlando di Android Wear, versione di Android adattata per smartwatch e Android One, per smartphone entry level.

Tuttavia stando ad un nuovo report dal The Wall Street Journal,sembra che Google abbia captato il fermento attorno ai dispositivi di realtà aumentata come Oculus Rift ( recentemente acquistata da Facebook), Galaxy Gear VR o il recente HTC Vive in collaborazione con Valve e per questo stia preparando un adattamento di Android ad-hoc.

Google avrebbe infatti assunto “decine di ingegneri” per lavorare al progetto e tra questi i due responsabili del progetto Google Cardboard sarebbero ora a capo di questa nuova avventura. Nessuna data concreta per l’arrivo di questa versione che possiamo chiamare Android VR ma sicuramente al prossimo Google I/O potremo scoprire nuovi dettagli.

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: