Il nuovo One Plus One è un degli smartphone che ha saputo creare maggiore hype intorno a sè, sia nel bene che nel male. Il dispositivo si presenta infatti sin da subito come un top gamma in tutto e per tutto ma al prezzo davvero contenuto di 299$. Stiamo infatti parlando di un dispositivo con chipset Snapdragon 801, display 5,5″ FullHD, video UHD e Cyanogen Mod 11S.

Purtroppo però già dalle prime spedizioni delle prime unità abbiamo assistito ad alcuni spiacenti situazioni. come device difettosi o anche peggio.

Adesso l’azienda ha comunicato che i ritardi nelle spedizioni sono dovuto al noto bug di OpenSSL HeartBleed. La ROM CyanogemMod preinstallata nel One Plus One ha infatti bisogno di essere patchata per rendere sicuri i dispositivi da questa vulnerabilità e finchè non sarà disponibile l’aggiornamento non verranno spediti.

L’informazione arrivare su Reddit dall’utente Ciwrl di CyanogenMod che spiega come il team abbia deciso di patchare la vulnerabilità durante la fase di produzione. Alcuni utenti si lamentano che l’azienda potrebbe intanto consegnare i dispositivi e rilasciare un aggiornamento per risolvere la falla in concomitanza con l’arrivo degli smartphone, ma in questo caso fino al momento dell’aggiornamento la nostra privacy potrebbe essere esposta a seri rischi.

Fonte

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: