Un grande cambiamento arriverà con la nuova PlayStation 4, in arrivo entro la fine di quest’anno, non utilizzerà più un controller DualShock, ma un nuovo pad con touch screen e sensori biometrici, sulla scia del rivoluzionario controller di Nintendo.

La PlayStation 4 è in arrivo, forse si chiamerà Orbis, o forse il suo nome sarà Thebes, forse non sarà retro-compatibile con i giochi PS3, e forse non farà girare i videogiochi usati. Finalmente Sony sembra essere in procinto di rilasciare la nuova Playstation e l’annuncio dovrebbe avvenire tra ora e il prossimo E3 2013, probabilmente sarà la prima ad abbandonare il DualShock.

Playstation 4

Il sito inglese Computer and Video Games ha riportato questo Venerdì che uno studio di videogiochi sta preparando un titolo per PlayStation 4 e che Sony con la prossima console domestica abbandonerà quello che è stato per molti anni il simbolo del suo marchio, il famoso controller a 18 pulsanti. Mentre la reale forma del nuovo pad non è ancora definita, avrà poco in comune con il vecchio DualShock.

Secondo la fonte, il nuovo controller avrà sensori biometrici nell’impugnatura come anche uno schermo LCD touch nel mezzo. Un’altra fonte collegata a Sony  (ma in questo caso non nello sviluppo di videogiochi) riprendendo dalla prima fonte, possiamo affermare che con la PlayStation 4 Sony riprenderà e emulerà l’esperienza di gioco e l’interfaccia che la casa ha proposto che la PS Vita.

Mettere un touch screen sul controller era una mossa attesa da Sony. Ciò consentirebbe di fruire di un’esperienza più trasversale tra PlayStation 4 e PS Vitad PS Vita, e di stare al passo con i concorrenti che stanno integrando touch screens sulle loro soluzioni. Il Nintendo Wii U è da esempio con il suo tablet-controller, ma anche Ouya integra un pannello touch nel proprio controller.

I sensori biometrici erano anch’essi attesi, Sony stessa aveva presentato un brevetto a riguardo  che descrive un sistema in grado di riconoscere i singoli utenti grazie a scansioni delle impronte digitali, occhi, e anche il loro DNA  C’è già chi pensa a un sistema anti-pirateria basato sulle impronte e le informazioni personali. Infatti Sony è pronta a combattere su questa PlayStation 4 ancora di più la pirateria che sulla precedente.

Prima del rilascio di PlayStation 3, Sony propose un controller molto differente rispetto all’attuale DualShock 3. Era un pad a forma di boomerang che vedete in foto a inizio articolo. Il controller pianificato non entrò mai in produzione di massa, e di conseguenza in commercio.

Via | Digital Trends

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: