Da quando Google ha deciso di entrare il 5 gennaio 2010 nel mondo della telefonia mobile il parallelo sviluppo del sistema operativo Android ne ha risentito con una grossa spinta nello sviluppo e nella diffusione. Il Nexus One, primo device voluto dalla casa di Mountain View, ha visto in poco tempo una diffusione molto rapida tra gli utenti, nonostante inizialmente i canali di vendita erano molto ristretti, dal momento che poteva essere acquistato solo online e visto che in Europa è arrivato 4 mesi dopo l’uscita sul mercato Americano. Il suo successore è stato il Nexus S, terminale uscito all’inizio dell’anno anche se sotto alcuni aspetti non si può definire il vero e proprio successore del fratellino Nexus One che continua a rimanere sempre in prima linea per quanto riguarda gli aggiornamenti ufficiali Google.

 

Il logo di Ice Cream Sandwich

Infatti Nexus One e Nexus S, rilasciati a distanza di un anno ricordiamo, non hanno differenze sostanziali tra di loro. Il primo monta un processore da 1GHZ Snapdragon contro un processore 1GHZ Hummingbird del Nexus S. Stessa RAM (512) per entrambi ma differenza nella memoria iNAND non espandibile (16gb) per il Nexus S. Per quest’ultimo c’è in più anche il sensore NFC che ultimamente ha fatto parlare di sè.

Il Rumor di oggi vede una foto leaked del presunto successore del Nexus S, ribattezzato temporaneamente Nexus 3.

Se la foto dovesse risultare reale, vediamo come i bordi siano più arrotondati e sopratutto come siano spariti i 4 tasti frontali. Questa scelta potrebbe essere data dal fatto che sicuramente il nuovo Google phone monterà l’ultima versione Android in via di rilascio, Ice Cream Sandwich, che potrebbe portare innovazioni anche a livello di interfaccia che , come per i tablet, hanno i pulsanti nella barra di notifiche. Con quasi assoluta certezza il nuovo dispositivo di Google monterà un processore dualcore, ma non ci è ancora dato da sapere se sarà un Tegra2/3 o altro.

Probabilmente Google manterrà la base del Nexus S e tutte le caratteristiche che esso ha apportato, alzando lo standard dei nuovi device prodotti. Già come successo per il Nexus One, Google cercherà di imporre nuovi standard sul quale i produttori si dovranno adattare per la commercializzazione dei terminali Android di prossima uscita.

Quale sarà il produttore che si prenderà l’onere di produrre il Nexus 3? Alcune fonti danno per plausibile che possano essere HTC (già produttore del Nexus ONE) o addirittura LG (Nexus Dual?), che in questo periodo sta dando il meglio di sè in ambito mobile, basta ricordare il nuovo telefono LG Optimus DUAL (2X) che è stato il primo device dual-core e LG 3D primo device android con tecnologia 3D.

Tutto rimane ancora avvolto da un alone di mistero, anche se sicuramente altre notizie le avremo verso fine estate come lo è stato per i primi due device marchiati Google. La data di commercializzazione infatti potrebbe essere il prossimo periodo natalizio. E voi cosa vi aspettate dal prossimo Google Phone? Una nuova rivoluzione o un prodotto che non sorprenderà?

Via

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Scrivi il tuo nome