Il modello dell scorso anno è andato a ruba, non c’è motivo di pensare che questo Huawei P Smart 2019 non ripeta e migliori i precedenti record. Andrà bene perché è uno smartphone migliore in tutto rispetto allo scorso anno, la formula vincente di Huawei non cambia.

Huawei P Smart 2019 diventa molto più bello esteticamente, riduce ulteriormente le cornici e aggiunge un notch a goccia. Molto bene Huawei, sempre attenta ai dettagli.

Huawei P Smart 2019 Unboxing

Huawei P Smart 2019 unboxing

Il box di vendita di Huawei P Smart 2019 è quello classico di tutti i fascia media del brand. All’interno ci sono le cuffie auricolari, caricatore rapido e il cavo microusb. L’uscita microusb è una di quelle cose che andrebbero aggiornate ma in fondo è un problema dei veri appassionati di tecnologia, non del pubblico consumer a cui è rivolto questo smartphone. Quasi dimenticavo, tranquilli tutti c’è anche il bel Huawei P Smart 2019.

Huawei P Smart 2019 Scheda tecnica

Huawei P Smart 2019 notch

Huawei punta al suo nuovo processore di fascia media per P Smart 2019, il Kirin 710 con Intelligenza Artificiale. Ovviamente non è un processore come quello montato su Huawei Mate 20 Pro (Kirin 980 con doppia NPU) ma è sicuramente un bel passo in avanti rispetto alle precedenti scelte. Ecco la scheda tecnica completa di Huawei P Smart 2019:

Sistema OperativoAndroid
Versione Sistema OperativoAndroid 9 Pie + EMUI 9
Dimensioni155.2mm x 73.4mm x 7.95mm
Peso160 grammi
CPUKirin 710
GPUMali-G51 MP4
RAM (GB)3 GB
Memoria interna (GB)64 GB
Pollici Display6.21
Risoluzione Display1080 x 2340 pixel
Tipologia DisplayIPS Notch a goccia
Megapixel Fotocamera13
Capacita batteria (mAh)3400

Vai alla scheda completa: Scheda tecnica Huawei P Smart 2019.

Huawei P Smart 2019 Design

Huawei P Smart 2019 design

Netto miglioramento rispetto alla precedente generazione sotto il punto di vista estetico. Huawei P Smart 2019 è uno smartphone che sembra valere molto più di quanto costa, un fattore determinante per spiccare tra le vetrine digitali e non.

Il colore total black in prova non gli dona particolare giustizia ma ho visto dal vivo le altre colorazioni fiammanti e sono decisamente accattivanti. Lo smartphone è costruito totalmente in policarbonato lucido di alta qualità, tanto da farlo sembrare vetro alla vista e al tatto. La back cover avvolge tutti profili dello smartphone fino a toccare i sottilissimi bordi del display frontale con notch a goccia.

Huawei P Smart 2019 design

Se da osservare è molto piacevole, anche da toccare, utilizzare lo è. Huawei P Smart 2019 ha tutto al posto giusto: dimensioni non eccessive, peso contenuto, curve per una comoda impugnature e un sensore di impronte digitali posteriore velocissimo. Non molti smartphone della sua fascia di prezzo possono vantare tante doti come questo P Smart 2019 che regalerà sensazioni più in là della spesa effettuata.

Huawei P Smart 2019 Display e audio

Huawei P Smart 2019 display

Notch a goccia, cornici ridotte e capsula auricolare ben nascosta. Huawei P Smart 2019 per quanto riguarda il display, non rinuncia a nulla. La diagonale è da 6,2″, la risoluzione è FullHD+ mentre la tecnologia è IPS.

I colori di questo pannello sono ben equilibrati, naturali al punto giusto senza risultare spenti. Ad onor del vero, c’è da apprezzare l’anima multimediale della calibrazione dei colori, leggermente più spinti in termini di saturazione per rendere al meglio durante il consumo di contenuti video. Alla luce del sole si fa leggere molto bene, ha un sensore di luminosità abbastanza generoso che regala sempre un po’ di brio in termini di luminosità a questo display.

Huawei P Smart 2019 audio

Se il generoso display si presta particolarmente alla visione di video su Youtube, Netflix e chi più ne ha più ne metta, la parte audio poteva essere migliore. Non che sia male, per carità, è totalmente in linea con la fascia di prezzo ed ha anche un validissimo jack audio ma la qualità offerta dallo speaker non regge il passo del buonissimo display. In ogni caso, il volume è importante, gli alti sono ben presenti ma il suono è poco corposo.

Huawei P Smart 2019 Utilizzo

Huawei P Smart 2019 utilizzo

Se consideriamo che ci sono smartphone top gamma che non hanno ancora Android 9 Pie e che questo di fascia media lo abbia di serie, c’è da fare un plauso a Huawei. Come da tradizione del brand, Android è però nascosto dalla EMUI 9.

La personalizzazione di Huawei offre tanto ad uno smartphone di fascia media, c’è la possibilità di personalizzazione facile con i Temi, il controllo tramite gesture fullscreen, c’è una suite di applicazioni per la pulizia e la gestione del proprio device e ci sono una serie di strumenti per regolare al meglio il proprio utilizzo come Gestione Digitale.

Sebbene l’impatto estetico della EMUI 9 sia ancora da rivedere, sul P Smart 2019 è decisamente un valore aggiunto non indifferente per il consumatore finale. Il tutto senza appesantire e rallentare l’utilizzo dello smartphone che con il Kirin 710 si muove molto bene durante la vita quotidiana. Qualche incertezza c’è, sopratutto in fase di forte multitasking che impegna la RAM da soli 3 GB, il tutto però potrebbe essere fixato via software perché, in fondo, si tratta di un semplice calo di frame nelle animazioni. Nulla di preoccupante, la maggior parte degli utilizzatori nemmeno si rende conto di queste piccole finezze, Huawei P Smart 2019 sarà veloce per tutte le operazioni legate ai social, alle mail ed anche ad un gaming di un certo peso.

Il Kirin 710 si sposa bene anche con la batteria da 3400 mAh, l’autonomia di Huawei P Smart 2019 è soddisfacente. Riesce a chiudere una giornata di utilizzo in tutti i contesti, casi e situazioni che si possono incontrare tutti i giorni. Il merito è anche della buona ricezione, sempre stabile, concreta e intensa. La qualità delle conversazioni è sufficiente, la capsula auricolare c’è, è nascosta, è molto piccola ma svolge il suo sporco lavoro. Il volume non è altissimo ma purtroppo, se si vogliono cornici così sottili qualche rinuncia deve pur essere fatta.

Huawei P Smart 2019 Fotocamera

Huawei P Smart 2019 Fotocamera

Nel notch a goccia c’è una fotocamera da 8 Megapixel, che oltre a gestire bene il Face Unlock in 2D, riesce a regalare buoni selfie enfatizzati dall’autoregolazione AI. L’intelligenza artificiale di Huawei è molto importante su questo smartphone, serve per rendere migliori gli scatti della doppia fotocamera da 13 Megapixel (13+2 Megapixel).

L’esperienza fotografica è completa, c’è addirittura la modalità Notte che salva dal disastro completo gli scatti notturni di questo smartphone. Avere questa modalità, ben funzionante, nella fascia di prezzo del P Smart 2019 non è cosa da tutti i giorni. Oltre alla modalità notte c’è anche la modalità Ritratto con tutti gli effetti bellezza del caso.

L’AI è importante non solo per gli scatti in modalità Notte ma per rendere anche gli scatti in buona luminosità, semplicemente più gradevoli alla vista. La fotocamera non cattura tantissimo dettaglio, non ha un range dinamico impressionante ma grazie alle autoregolazioni, le immagini vengono enfatizzate aumentando il livello di nitidezza, saturazione ed esposizione. Grazie a questi piccoli interventi software, l’esperienza fotografica di Huawei P Smart 2019, è tutto sommato sufficiente in ogni condizione di luce (per un tipo di utilizzo da social). La registrazione video è buona (cattura audio leggermente meno), non arriva al 4K ma c’è un valido 1080p a 60 fps che male non fa. Ecco qualche sample fotografico di Huawei P Smart 2019 (immagini ridimensionate):

Huawei P Smart 2019 Conclusioni

Huawei P Smart 2019 offerte

In questi giorni con Huawei P Smart 2019 ho capito una cosa, la ricetta generale degli smartphone di fascia media del brand è sempre valida e vincente. Di anno in anno, i best sellers di Huawei si migliorano, senza mai rinunciare ai capisaldi che li rendono perfetti per i consumatori che non vogliono spendere troppo.

Huawei P Smart 2019 è uno smartphone gradevole dal punto di vista estetico, va oltre la percezione del suo valore commerciale. La costruzione è semplice ma granitica, funzionale alla vita di tutti i giorni. Quest’anno c’è anche un bel display, modernissimo con il suo notch a goccia e un processore di tutto rispetto come il Kirin 710. Non solo, Huawei P Smart 2019 è anche completo dal punto di vista delle connessioni con Wi-Fi dual band, chip NFC e supporto al 4G+. Piccoli dettagli che tanti competitors in questa fascia di mercato non sempre curano.

Certo, la fotocamera, sebbene enfatizzata da AI, non è ai vertici della tradizione fotografica di Huawei ma non si può di certo pretendere prestazioni alla P20 Pro o Mate 20 Pro con uno scarto di prezzo da più di 900 Euro.

Il punto è quello, tante cose fatte bene, pensate con attenzione ai dettagli, cucite su precisa misura dell’utente finale ad un prezzo di listino sempre interessante e destinato, a calare fisiologicamente nel tempo. 249 Euro di listino con in regalo una cassa bluetooth di Huawei. Si, costa poco e tra qualche settimana costerà ancora meno. Dubbi non ho, venderà più del precedente modello. Nota per gli smemorati, il precedente Huawei P Smart ha fatto numeri importanti, questo li supererà.

Huawei P Smart 2019 Offerte

Pro

  • Design moderno
  • Prezzo
  • Chip NFC

Contro

  • Back cover tendente ai graffi
  • Incertezze software

Scatti realizzati con Canon 80D – Acquista su Amazon

I nostri voti

Design8
Display7.5
Audio6.5
Utilizzo7
Autonomia8
Fotocamera6.5
Rapporto qualità-prezzo8
Voto finale7.4

Rimani aggiornato in tempo reale sulle offerte tech grazie al nostro canale Telegram!

Ti invieremo un' email a settimana, puoi cancellare l'iscrizione in qualunque momento.

Potrebbe interessarti anche:


Partecipa alla discussione: